Lazio-Parma 4-0: i biancocelesti tornano a vincere. Ducali retrocessi

Roma – La Lazio batte 4-0 il Parma tornando così al successo dopo il ko con la Juventus e il pareggio con il Chievo. Questo successo sancisce la retrocessione matematica dei ducali. Di Parolo, Klose, Candreva e Keita le reti.

11162210_967336609964714_1286193108355179289_n

PRIMO TEMPO – Sono i gialloblù a partite meglio e ad avere la prima occasione con Palladino. Ma bastano solo dieci minuti e i padroni di casa si portano in vantaggio con una bordata di Parolo dalla distanza. Passa poco tempo ed ecco il raddoppio: discesa di Felipe Anderson sulla destra che, dopo la prima respinta, vieni finalizzata da Klose. I sei minuti da incubo per il Parma si concludono con il 3-0 siglato Antonio Candreva che, lanciato da un colpo di testa di Lulic, batte Mirante. Difesa ducale imbarazzante ma Lazio inarrestabile che sfiora il quarto gol già nel primo tempo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la squadra di Pioli gestisce il match. Entra Keita al posto di Felipe Anderson, omaggiato dal pubblico biancoceleste. Ci provano Mendes e Lila ma al minuto 81 arriva il poker firmato proprio da Keita su assist di Candreva. Primo gol in campionato per il numero 14 biancoceleste. Titoli di coda su un match già chiuso.  La Lazio dimostra di volere la Champions League confermando il secondo posto e respingendo l’attacco della Roma. Mancano cinque partite e il sogno è vivo più che mai.

 TABELLINO 

LAZIO-PARMA 4-0

Marcatori: 10’Parolo (L), 13′ Klose (L), 16′ Candreva (L), 81′ Keita (L).

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti 6; Basta 6,5, Ciani 6, Mauricio 6, Radu 6 (dal 72′ Braafheid s.v.); Cataldi 7, Parolo 8; Candreva 7,  Felipe Anderson 6,5 (dal 64′ Keita 7), Lulic 6,5; Klose 7 (dal 79′ Mauri s.v.). A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti,, Konko, Cavanda, Ledesma, Oikonomidis, Djordjevic, Perea.All.: Stefano Pioli.

PARMA (4-5-1): Mirante 5,5; Cassani 5 (dal 61′ Santacroce 6), Mendes 5, Lucarelli 5,5, Gobbi 5,5; Lila 5, Lodi 5 (dal 75′ Mariga s.v.), Nocerino 5,5, Varela 5, Palladino 5,5; Belfodil 5. A disp.: Iacobucci, Bajza, Santacroce, Jorquera, J. Mauri, Mariga, Coda, Ghezzal. All.: Roberto Donadoni.

ARBITRO: Giampaolo Calvarese (sez. Teramo).

AMMONITI: 29’pt Varela (P), 19’st Klose (L).

PAROLO 8 : IL MIGLIORE SPORTMAIN – Recupero record. Eccolo in campo dopo solo due settimane. Spacca la partita con una bordata e guida il centrocampo della Lazio con grinta, determinazione, carattere ed attributi. Lottatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *