Master Group Volley Cup, Play Off Finale Gara 1: Il primo round è di Novara! Casalmaggiore si arrende ma solo al photo finish

L’Igor Gorgonzola Novara vince gara 1 dopo una dura lotta. Sotto per 1-2 centra la rimonta contro un’ottima Pomì Casalmaggiore.

novara
L’esultanza di Novara al termine di gara 1

Igor Gorgonzola Novara – Pomì Casalmaggiore 3-2 (23-25; 25-20; 23-25; 25-20; 15-13)

LOTTA – Grande spettacolo al Pala Terdoppio di Novara per gara 1 della finale scudetto del 70° campionato di pallavolo femminile. Dopo 2 h e 12 minuti di grande lotta la spuntano le padrone di casa dell’Igor Gorgonzola Novara contro un’ottima Pomì Casalmaggiore. Tra le padrone di casa fanno la differenza i 22 punti di Klineman che attacca col 40% e realizza 5 muri ed i 20 di Barun con 3 ace e 2 muri ma positiva la prestazione di tutte le giocatrici con Hill che fatica a trovare il ritmo ma realizza 14 punti (compresi gli ultimi tre nel tie-brek) ed i 15 e 13 rispettivamente per Chirichella (73% e 3 muri) e per Guiggi (50% e 4 muri), Sansonna in seconda linea è sempre insuperabile e Signorile gestisce al meglio le sue attaccanti. Dall’altra parte della rete ottime prove di Gennari a segno 18 volte con il 39% in attacco ed il 48% di ricezioni perfette e Stevanovic anche per lei 18 punti con il 50% e 6 muri. Doppia cifra anche per Ortolani con 14 punti, Tirozzi con 12 e Gybbemayer con 11. Buone prove anche per Sirressi positiva sia in difesa che ricezione e per Skorupa.

LA PARTITA – Partono meglio le padrone di casa in avvio subito avanti con gli attacchi di Guiggi 8-5, poi Casalmaggiore registra il muro e sorpassa sul 13-14, infiamma il duello tra Klineman ed Ortolani, break e contro break ma il finale è della Pomì ed il terzo muro di Stevanovic nel set blocca l’attacco di Klineman per il 23-25. Grande equilibrio anche all’inizio di secondo set fino al break di 3-0 di Novara sul 9-9 complici alcuni errori di troppo di Casalmaggiore. Novara prende il largo con Barun e Klineman che creano il break decisivo sul 17-12, Gennari prova ad accorciare (19-16) ma è troppo tardi e l’americana e la croata chiudono il set 25-20.

Nel terzo set Novara resta al palo mentre Casalmaggiore vola 3-9 grazie alle fast di Stevanovic e alle seconde linee di Gennari e Ortolani. Poi entra in partita Hill e l’Igor accorcia 8-11 ma Ortolani stoppa Barun e Casalmaggiore arriva al time-out sull’8-12. Guiggi alza il muro di Novara e le piemontesi si avvicinano sul 13-15 ma la doppietta di Stevanovic le tiene a distanza e Gennari sigla il +5 sul 13-18. La pipe di Tirozzi sembra poter chiudere il set sul 14-20 ed è qui che Novara rientra in partita grazie alle imprecisioni delle ospiti e all’attacco di Hill che vale il 18-21. Ortolani tiene avanti le sue, Klineman martella da 4 e mura per il 22-23, poi il mani out di Tirozzi per il set point, il primo annullato da Barun, il secondo realizzato con la pipe di Gennari.

Il quarto set è subito di marca Igor che parte avanti 5-2 prima e 11-5 poi con le conclusioni delle attaccanti di palla alta. Gybbemayer e Gennari riavvicinano le rosa sul 17-13 ma l’Igor riparte con Hill e il muro di Barun per il 20-15. Il finale di set è punto a punto e lo chiude Klineman.

TIE-BREAK – Il quinto set è la degna conclusione di una sfida spettacolare. Lo inaugurano Gennari in pipe e le battute di Bianchini (subentrata ad Ortolani, out per crampi) che realizza due ace per lo 0-3, la stessa opposta realizza la pipe dell’1-4, Klineman tiene le sue attaccate, poi il divario resta di +3 per Casalmaggiore con Gybbemayer manda le squadre al cambio campo sul 5-8. La doppietta di Barun (muro e attacco) ed il muro di Chirichella permettono all’Igor di pareggiare. Trovato il vantaggio sul 9-8 è Stevanovic ad impattare nuovamente. Si va avanti punto su punto fino al 12-12 quando Hill sigla la parallela del nuovo vantaggio e poi stampa il muro che regala due match point all’Igor, Gybbemayer annulla il primo ma ancora la n°15 novarese è incisiva in attacco e regala la gioia della vittoria ed il vantaggio nella serie a Novara.

Tabellino:

Novara: Klineman 22, Barun 20, Chirichella 15, Hill 14 Guiggi 13, Signorile 1, Sansonna(L); Alberti, Bonifacio, Kim. N.e: Partenio, Zanette.

Casalmaggiore: Gennari 18, Stevanovic 18, Tirozzi 12, Ortolani 14, Gybbemayer 11, Skorupa 4, Sirressi(L); Bianchini 5, Quigliotti. N.e: Agrifoglio, Klimovich.

GARA 2 – La finale scudetto tra Igor Gorgonzola Novara e Pomì Casalmaggiore prosegue martedì 05 maggio e si trasferisce per gara 2 al Pala Radi di Cremona. Fischio d’inizio alle 20.30 davanti alle telecamere di Rai Sport 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *