Master Group Volley Cup, Play Off Finale Gara 2: Casalmaggiore impatta la serie! Sabato si torna in campo a Novara

La Pomì Casalmaggiore vince in rimonta gara 2 della finale scudetto del 70° campionato di volley femminile e pareggia la serie contro l’Igor Gorgonzola Novara. Sotto di un set le casalasche vincono ai vantaggi il secondo parziale e poi riescono a dettare i ritmi della gara. Sabato sera si gioca gara 3 a Novara.

pomi
La Pomì Casalmaggiore porta la finale scudetto sull’1-1

Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara 3 -1 (20-25; 31-29; 25-21; 25-18)

RIMONTA – La Pomì Casalmaggiore disputa una grande partita davanti al pubblico amico del Pala Radi e conquista la parità nella finale scudetto contro l’Igor Gorgonzola Novara. Questa volta sono le piemontesi a partire meglio vincendo abbastanza agevolmente il primo set, poi la partita si fa combattuta e in un equilibratissimo secondo set la spunta Casalmaggiore che prende fiducia e vince terzo e quarto avendo sempre in mano le redini dell’incontro. Ancora grande prestazione delle due attaccanti di posto quattro Tirozzi e Gennari a referto rispettivamente con 19 punti ed il 47% offensivo e 18 con il 43% in attacco e 50% di ricezione perfetta, decisiva per la vittoria anche la solita ottima prestazione di Stevanovic a segno 16 volte con 11/21 offensivo e 4 muri. Dall’altra parte della rete non bastano i 24 di Kllineman ed i 20 di Barun che attacca con il 49%, 15 per Hill.

LA PARTITA – L’avvio è tutto di marca ospite con Klineman che martella da posto quattro e Barun da posto due per il 3-8. Gennari e Tirozzi provano a riportare il parziale in equilibrio 11-15 ma non basta e tre punti consecutivi di Guiggi indirizzano il set. Sul 14-20 un muro e due attacchi di Hill permettono a Novara di incrementare il divario ed il muro di Chirichella su Ortolani porta l’Igor avanti nel punteggio.

EQUILIBRIO – Nel secondo set Casalmaggiore entra in campo più determinata e gli attacchi delle bande creano un break importante per 9-3, entra in partita anche Ortolani che tiene le sue sul +5. Al rientro in campo Barun non ci sta e alternando diagonali strette a perfetti pallonetti riporta Novara sotto di uno (14-13). Per la Pomì Gennari è infallibile e l’Igor si aggrappa alle sue attaccanti di palla alta per restare nel set fino a quando Barun sorpassa sul 21-22. E’ l’Igor ad avere il primo set point con l’ace di Klineman ma Hill sbaglia l’attacco, l’americana si riscatta e Ortolani risponde per il 25-25. Stesse protagoniste per il 26-26, poi la pipe di Klineman e la fast di Stevanovic per il 27-27. Klineman procura l’ennesimo set point ma Alberti (appena entrata) sbaglia la battuta. Stevanovic regale il primo set point alla Pomì ma Barun prolunga per il 29-29. E’ il momento decisivo perché Klineman sbaglia l’attacco e Stevanovic (al nono punto nel set!) serve una perfetta battuta che l’americana non controlla.

INERZIA – C’è grande equilibrio anche in avvio di terzo set ma l’inerzia del match è ora nelle mani delle rosa di Casalmaggiore che continua a far male con i punti di Stevanovic muro e attacco per il 6-5, mentre dall’altra parte sono sempre Klineman e Barun a dettar legge. Poi Skorupa aziona anche Gibbemayer e la Pomì crea il primo break. Stevanovic realizza il 14-11, Ortolani il 16-12. Hill mura Gibbemayer e Novara torna a -2 sul 18-16 si va avanti punto a punto ma gli attacchi di Ortolani e Tirozzi sono decisivi e spetta alla centrale americana della Pomì sigillare il set. Nel quarto Casalmaggiore fa e disfa in avvio ma sul 13-11 Stevanovic dà il via al break che spacca la partita, Tirozzi attacca da 6 e realizza l’ace del 16-11, Barun ed Hill accorciano sul 16-13 ma ancora Gennari e l’ingresso di Bianchini tengono la Pomì a distanza e la pipe di Tirozzi sigilla il set sul 20-14. L’ace di Skorupa (stasera vince il duello con Signorile) regala il 22-14, per l’Igor l’ultima a mollare è Klineman che sul 24-18 dopo aver realizzato un ace sbaglia la battuta e regala la gioia della vittoria a Casalmaggiore che pareggia la serie e può continuare a sognare.

Tabellino:

Casalmaggiore: Tirozzi 19, Gennari 18, Stevanovic 16, Ortolani 13, Gybbemayer 7, Skorupa 2, Sirressi(L); Bianchini 3. N.e: Agrifoglio, Klimovich, Quigliotti.

Novara: Klineman 24, Barun 20, Hill 15, Guiggi 7, Chirichella 5, Signorile, Sansonna(L); Partenio 1, Alberti, Bonifacio, Kim. N.e: Zanette.

GARA 3 – Sabato 09 maggio si torna in campo al Pala Terdoppio di Novara dove l’Igor e la Pomì si sfideranno a partire dalle 20.30 sempre davanti alle telecamere di Rai Sport 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *