Sampdoria-Lazio 0-1, le pagelle: Gentiletti super, Parolo leone. Obiang e Eto’o, che errori!

Samp-Lazio

Sampdoria-Lazio 0-1. Decide Gentiletti, migliore in campo. Bene Parolo. Obiang e Eto’o sbagliano due gol clamorosi. Ecco le nostre pagelle.

Eto'o ha fallito un'occasione clamorosa ad inizio ripresa.
Eto’o ha fallito un’occasione clamorosa ad inizio ripresa.

PAGELLE SAMPDORIA

VIVIANO 6 – Non fa grandi parate. Nell’occasione del gol ha la scusante di essere trattenuto da Klose.

DE SILVESTRI 6 – Scende con costanza. Suo il cross per l’occasionissima di Obiang. Però in difesa si fa superare troppe volte.

SILVESTRE 6 – Gioca in maniera molto fisica. Fa il suo.

ROMAGNOLI 6 – Rischia l’autogol nel primo tempo. Per il resto prestazione assolutamente sufficiente.

REGINI 6 – Soffre Candreva e Anderson ma se la cava.

ACQUAH 5,5 – Sbaglia e perde troppi palloni (dal 62′ RIZZO 6 – Salva su Djordjevic evitando il 2-0)

PALOMBO 5,5 – Cala alla distanza perdendo molta lucidità e precisione (dall’80‘ OKAKA s.v.).

OBIANG 5 – Clamorosa l’occasione che sbaglia a fine primo tempo. Poco freddo.

SORIANO 5,5 – E’ dai suoi piedi che partono le azioni offensive doriane. Ma oggi è poco brillante e viene sovrastato dal centrocampo laziale.

MURIEL 5,5 – Si accende a sprazzi ma viene limitato bene dalla difesa laziale. Non incide come potrebbe e vorrebbe.

ETO’O 5 – Idem come Obiang. Per il resto, pare essere troppo arretrato (dal 61′ BERGESSIO 5,5 – Un colpo di testa e nient’altro. Non cambia le sorti del match).

PAGELLE LAZIO

BERISHA 6,5 – Bravo a chiudere lo spazio ad Eto’o. Dà tranquillità e sicurezza nelle uscite.

BASTA 6,5 – Il solito inesauribile motorino. Perfetto anche in difesa.

GENTILETTI 7,5- Da Genova a Genova. Torna in campo nello stadio dove si era infortunato. Gioca una partita sontuosa in fase difensiva a cui aggiunge la ciliegina del gol. Bentornato (dal 75′ DE VRIJ s.v.)

CIANI 6 – Fa il suo e non commette errori clamorosi.

RADU 6 – Soffre la corsa di De Silvestri ma con il tempo riesce a prendere le misure.

PAROLO 7 – Il solito leone. Combatte e lotta su tutti i palloni. Utile e prezioso come sempre.

LEDESMA 6 – Perde un pallone che poteva costar caro ad inizio ripresa. Buono in fase d’interdizione e poi pennella l’angolo del vantaggio.

LULIC 6 – Tanta corsa, dinamismo e sacrificio ma a volte pecca di precisione.

CANDREVA 6,5 – In gran forma. E’ ovunque. A volte sbaglia l’ultimo passaggio ma è una pedina fondamentale dello scacchiere di Pioli (dall’83’ MAURI s.v.).

KLOSE 6 – Si nota poco ma fa molto lavoro sporco. Specie in occasione del gol…(dal 70′ DJORDJEVIC 6 – Entra bene in partita andando vicinissimo al gol).

 FELIPE ANDERSON 6,5 –Spina nel fianco per la difesa doriana grazie alla sua velocità e imprevedibilità.

Gianpiero Farina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *