Lazio-Roma 1-2: giallorossi secondi. I biancocelesti si giocano tutto a Napoli

Iturbe

Roma – La Roma vince il derby ed è matematicamente seconda. La Lazio dovrà giocarsi il terzo posto in uno spareggio che si preannuncia si fuoco con il Napoli. 1-2 il risultato finale con i gol di Iturbe, Djordjevic e Yanga Mbiwa.

Roma festeggiamenti

PRIMO TEMPO – I biancocelesti partono forte e sfiorano subito il gol del vantaggio al 5′ ma Klose è in leggero ritardo sul cross di Candreva e in tuffo di testa non inquadra lo specchio della porta. E’ la Lazio a fare la partita ma la Roma si chiude bene e non lascia spazi. Gli animi sono comunque caldi e i cartellini gialli fioccano: Totti, Lulic, Gentiletti e Biglia gli ammoniti, con il bosniaco che rischia addirittura il rosso . Il primo tempo scivola via senza grosse emozioni.

SECONDO TEMPO – Anche nella ripresa la Lazio parte bene e sfiora il gol con Basta. Inizia la girandola dei cambi: fuori Lulic e Totti, dentro Cavanda e Ibarbo. Il possesso è a tinte biancocelesti ma il fortino giallorosso regge. E quando la squadra di Pioli inizia ad accusare la stanchezza, la Roma si sveglia e sfiora per ben due volte il gol nel giro di un minuto con Florenzi prima e Ibarbo poi. La Lazio inizia a sbandare e gli uomini di Garcia colpiscono: Naingollan serve Ibarbo che mette in mezzo e Iturbe è il più lesto. E’ 0-1. Esce Mauri ed entra Djordjevic. Ed è proprio il serbo a siglare il gol del pareggio: cross di Anderson, sponda aerea di Klose e tap-in dell’ex Nantes che vale l’1-1.  I biancocelesti non si accontentano e provano a vincerla. E forse qui commettono un errore fatale. Infatti, sulla punizione successiva, la Roma torna avanti grazie ad un colpo di testa di Yanga Mbiwa. Non succede nient’altro. Garcia e i suoi si prendono il secondo posto. La Champions per la Lazio passa da Napoli.

Lazio-Roma 1-2
MARCATORi: Iturbe (R) al 28′, Djordjevic (L) al 36′; Yanga-Mbiwa (R) al 40′ s.t.
LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Basta, De Vrij, Gentiletti, Lulic; Parolo, Biglia (dal 33′ s.t. Cataldi); Felipe Anderson, Mauri (dal 31′ s.t. Djordjevic), Candreva; Klose. (Berisha, Strakosha, Braafheid, Mauricio, Ciani, Novaretti, Cavanda, Pereirinha, Onazi, Ledesma, Keita). All. Pioli.
ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; Keita (dal 23′ s.t. Pjanic), De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Totti (dal 16′ s.t. Ibarbo), Iturbe (dal 40′ s.t. Doumbia). (Skorupski, Lobont, Astori, Spolli, Maicon, Holebas, Cole, Balzaretti, Paredes, Uçan, Pellegrini, Gervinho, Ljajic, Sanabria). All. Garcia.
ARBITRO: Rizzoli di Bologna
AMMONITI: Totti (R), Lulic (L), Gentiletti (L), Biglia (L), Klose (L), Florenzi (R), Torosidis (R), Iturbe (R).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *