Il Toro chiude in bellezza: 5-0 sul Cesena all’Olimpico

Toro 2015: dubbi e speranze dopo un’ottima annata

 

https://www.youtube.com/watch?v=pdh2EAIZbJE

TORINO – Il campionato del Toro finisce col botto: i ragazzi di Ventura rifilano cinque reti a quelli di Di Carlo. Il risultato non cambia la nona posizione dei granata vista la vittoria dell’Inter, ma è sicuramente un bel finale per una stagione comunque positiva, così come è da dimenticare quella dei romagnoli, penultimi e retrocessi in serie B.

LE FORMAZIONI – Ventura deve rinunciare a Farnerud (nuova rottura del crociato) ed El Kaddouri; decide così di rilanciare Benassi. In attacco recupera a sorpresa Maxi Lopez, che fa copia con Martinez. Riguardo al Cesena, Di Carlo dà spazio a Bressan tra i pali, mentrein attacco lancia Tabanelli e Defrel.

PRIMO TEMPO: PREMIATA DITTA MAXI LOPEZ-MARTINEZ – Maxi Lopez non doveva esserci, invece c’è ed è anche ispirato. Dopo dieci minuti detta lui l’azione del vantaggio granata: passaggio per Vives, tiro respinto da Bressan e Martinez ribadisce di testa da due passi. Il venezuelano torna così al gol dopo oltre due mesi di digiuno (e molte prestazioni deludenti). Il Cesena non oppone resistenza e pochi minuti dopo arriva il raddoppio: cross di Darmian, incornata di Martinez che centra la traversa, si avventa Maxi Lopez che insacca. Al 35’ c’è gloria anche per Benassi, con una botta da 35 metri che trafigge Bressan. Il primo tempo finisce così, ma non prima che Martinez sfiori il 4-0.

Josef Martinez, attaccante del Torino (fonte immagine: www.gazzetta.it)
Josef Martinez, attaccante del Torino (fonte immagine: www.gazzetta.it)

SECONDO TEMPO: ANCORA TORO CON MORETTI E MAXI LOPEZ – Anche nella ripresa il Toro è decisamente tonico ed il Cesena decisamente rinunciatario. I granata hanno un’occasione già al 2’ con Maksimovic, ed al 5’ arriva il 4-0: angolo di Vives, Moretti incorna e trova la gioia del gol. Da metà ripresa il Cesena prova a farsi vivo, prima con Defrel e poi con Brienza, ma i loro tentativi non impensieriscono più di tanto i granata. Al 25’ il Toro trova la cinquina; è ancora Maxi Lopez, che sfrutta una galoppata di Bruno Peres sulla fascia ed un suo passaggio. Negli ultimi venti minuti non succede quasi niente, a parte la girandola dei cambi ed un paio di tentativi velleitari dei romagnoli.

Maxi Lopez, attaccante del Torino (immagine sport.notize.it)
Maxi Lopez, attaccante del Torino (immagine sport.notize.it)

TORINO-CESENA 5-0
MARCATORI: p.t. 10′ Martinez, p.t.16′ Maxi Lopez, p.t. 31′ Benassi, s.t. 4′ Moretti, s.t. 25′ Maxi Lopez.
TORINO (3-5-2): Ichazo 6; Maksimovic 6.5, Glik 7 (s.t. 35′ Jansson n.g.), Moretti 7; Bruno Peres 6.5, Vives 6, Gazzi 6, Benassi 7, Darmian 7 (s.t. 33′ Gaston Silva n.g.); Martinez 7.5, Maxi Lopez 8 (s.t. 30′ Rosso 6). Allenatore: Ventura. A disposizione: Padelli, Zaccagno, Bonifazi, Amauri, Gonzalez, Morra, Basha.
CESENA (4-2-3-1): Bressan 5; Nica 4.5 (s.t. 43′ Ze Eduardo n.g.), Volta 5, Krajnc 4.5, Magnusson 4; De Feudis 5, Mudingayi 4.5 (s.t. 30′ Moncini n.g.); Defrel 4, Brienza 5.5, Tabanelli 4.5; Djuric 4.5 (s.t. 40′ Dal Monte n.g.). Allenatore: Di Carlo. A disposizione: Leali, Agliardi, Mordini, Capelli, Gasperi, Rodriguez, Carbonero.
NOTE: ammoniti: Defrel e Volta (C) per gioco scorretto.

MAXI LOPEZ 8 (MIGLIORE IN CAMPO SPORTMAIN) – Un’altra grande prestazione dell’argentino dopo quella sul Chievo di due settimane fa. L’attaccante è decisamente il colpo di mercato dei granata a gennaio; stasera trova due gol e mette lo zampino in altri due. Cairo e Petrachi hanno fatto bene a riscattarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *