Tennis, Halle: Federer batte un grande Seppi. Murray trionfa a Londra e Kerber si esalta a Birmingham

Nell’avvicinamento al terzo slam della stagione, Wimbledon, si sono disputati due Atp 500 e un Premier che hanno visto la presenza di diversi big. Ad Halle trionfa per l’ennesima volta Roger Federer, che in finale deve sudare tantissimo per avere la meglio di un grande Andreas Seppi. In quel di Londra, ai Queen’s, Andy Murray batte tutti, pioggia compresa, sconfiggendo Kevin Anderson nell’ultimo atto. Nel femminile Angelique Kerber conquista il torneo di Birmingham in rimonta su Karolina Pliskova.

roger-federer2-2142450
Roger Federer conquista ad Halle l’86esimo successo in carriera

HALLE – Non poteva che finire così. Roger Federer alza il trofeo tedesco per l’ottava volta nella sua carriera, ma questa volta deve giocare alla perfezione per sconfiggere il nostro Andreas Seppi. Roger rischia diverse volte, a partire dal primo turno con Kohlschreiber, battuto al tie break del terzo set. Poi, dopo i successi su Gulbis e Mayer, altri due tie break con Karlovic gli regalano la finale. Nell’ultimo atto si ritrova davanti un Seppi fortunato (nei quarti Monfils e in semifinale Nishikori si ritirano nel corso del match) ma non appagato. L’italiano mette in mostra un grande tennis, si procura diverse palle break e anche due set point, ma poi è Roger a dominare l’ennesimo tie break del suo torneo (7-1). Lasciata per strada la paura anche il livello del numero 2 del mondo sale e nel decimo game del secondo set arriva il break decisivo (6-4) che regala a Federer l’86esimo titolo della carriera, il quarto nel 2015. Per Seppi, oltre al grande traguardo raggiunto, anche la soddisfazione di ritornare il numero 1 del tennis italiano, il numero 27 del mondo. 

LONDRA – La pioggia non ferma la voglia di successo di Andy Murray che a Londra si ripete per la terza volta. Il numero 1 del seeding non delude i tifosi inglesi, sconfiggendo nell’ordine Lu, Verdasco e Muller. In semifinale trova Troicki, ma soprattutto la pioggia, che non gli permette di chiudere il match nella giornata di sabato. Lo scozzese è costretto a tornare in campo domenica mattina e dopo aver dominato la parte finale del primo set (da 3-3 a 6-3), archivia la pratica con fatica nel secondo set (7-6), ma poi è costretto a ritornare in campo poche ore dopo per la finale con Kevin Anderson. Il 28enne non sembra sentire la stanchezza e in un’ora e cinque minuti abbatte la concorrenza del gigante sudafricano per 6-3, 6-4, conquistando il 34esimo successo in carriera.

??????
Angelique Kerber, 27 anni, quest’anno ha già conquistato tre titoli Wta

BIRMINGHAM – Questo sembra essere l’anno della rinascita per Angelique Kerber che a Birmingham conquista il terzo titolo stagionale. La giocatrice tedesca approfitta delle uscite delle prime tre teste di serie per arrivare alla finale senza grossi problemi, dove si trova di fronte la ceca Karolina Pliskova. Una partita lunghissima e spettacolare che alla distanza premia la numero 10 del mondo, dopo che il primo set era andato alla sua avversaria (6-7). La reazione della mancina di Brema è immediata e dopo aver conquistato il secondo parziale (6-3), nella partita decisiva è il tie break (7-4) a decretare la vincitrice (7-6).

Nell’ultima settimana prima di Wimbledon si gioca a Birmingham (Atp 250) e Eastbourne (Premier).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *