Mercato Milan: per la difesa il sogno è Abdennour

Dopo aver parzialmente sistemato il centrocampo e l’attacco con gli arrivi di Bertolacci e Bacca, per Galliani è arrivato il momento di sondare il mercato alla ricerca di difensori di livello. L’obiettivo è quello di mettere a disposizione di Mihajlovic un paio di centrali difensivi che possano costituire una diga invalicabile dinanzi a Diego Lopez. Lo scorso anno è stata proprio la difesa a creare i maggiori grattacapi a Pippo Inzaghi, dunque urge la ricerca di top player in questo reparto che, con i vari Paletta, Alex e Zapata, non offre certamente garanzie nemmeno al nuovo allenatore. I nomi che circolano in questi giorni sono molti, da Hummels a Romagnoli, da Laporte a Godin. Probabilmente, però, in cima alla lista dei papabili c’è Abdennour, possente difensore del Monaco.

aymen abdennourNome – Aymen Abdennour
Anno di nascita – 1989 (26 anni)
Nazionalità – Tunisina
Squadra attuale – Monaco
Ruolo naturale – Difensore centrale
Secondo ruolo – Terzino sinistro
Valore di mercato – 10 milioni

 

Aymen Abdennour, assieme a Kondogbia, è stato il trascinatore del Monaco nel’ultima Champions League, che ha visto i monegaschi arrivare sino ai quarti di finale dove sono stati sconfitti di misura dalla Juventus. Il difensore tunisino, dopo una carriera travagliata, ha raggiunto solo nell’ultima stagione (grazie alla sapiente guida di Jardim) una dimensione internazionale. Dopo essere cresciuto nell’Etoile du Sahel, club della sua nazione, ha vissuto la sua prima esperienza in campo europeo con la maglia del Werder. Anzi, più che di un’avventura, si è trattata di una comparsa viste le pochissime presenze racimolate prima di tornare in Tunisia. Nel 2011 il Tolosa crede in lui e lo acquista a titolo definitivo dall’Etoile per soli 500 mila euro. In Francia inizia pian piano ad imporsi diventando sempre più una pedina fondamentale del Tolosa dove gioca mediamente 30 gare a campionato. Nel Gennaio 2014 arriva la chiamata del Monaco, tra l’altro in corsa per il titolo in quella stagione calcistica. Fatica ad imporsi e colleziona pochissime presenze ma, con le numerose cessioni effettuate dal club monegasco durante la scorsa estate e l’arrivo di Jardim, ne diventa il difensore centrale titolare nella stagione 2014/15. Sia in Ligue 1 sia in Champions, Abdennour disputa una stagione di altissimo livello che lo proietta tra i migliori difensori del panorama europeo. In questo calciomercato è uno dei nomi più appetibili, visto anche il suo valore di mercato relativamente basso (si parla di una richiesta di 20 milioni di euro, ma intorno ai 12-15 l’affare potrebbe andare in porto). Lui sembra preferire la Premier League, ma Galliani non ha perso le speranze di portarlo a Milanello e la Doyen, che ha stretti legami col Monaco, potrebbe giocare un ruolo fondamentale in questa trattativa.

Perché sì? Il tunisino è un difensore possente, dominante nel gioco fisico e nel gioco aereo. In Champions ha dimostrato di saper tener testa anche ad attaccanti come Tevez e Sanchez ed in Francia è stato il perno centrale della difesa meno battuta del campionato. Inoltre, cosa da non trascurare in un calcio dove le palle da fermo sono fondamentali, è sempre pericoloso in zona offensiva.
Perché no? Non ci sono motivi particolari per non consigliare l’acquisto del tunisino. Forse, vista la sua cattiveria e la sua esuberanza, potrebbe avere qualche problema con i cartellini e forse con lo stesso Mihajlovic (non a caso ha dato il meglio con un allenatore pacato come Jardim).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *