Roma, il punto sul mercato. Doumbia al Watford potrebbe sbloccare la trattativa per Dzeko

ROMERO PER LA PORTA – Dopo la partenza di Skorupski (prestito biennale all’Empoli), e il ruolo di vice assegnato a De Sanctis, la Roma cerca il suo titolare tra i pali. Nei mesi passati si era parlato di un interessamento dei giallorossi per Petr Cech, che però ha scelto di restare a Londra, firmando per l’Arsenal. È stata scartata quasi sul nascere l’opzione Iker Casillas: l’ingaggio dello spagnolo è troppo elevato. Così dopo qualche timido tentativo per Mattia Perin, per cui però il Genoa chiede 15 milioni di euro, Walter Sabatini sembra aver virato su Sergio Romero. Fu proprio il ds giallorosso a portarlo in Italia dall’AZ nell’estate del 2011, seppur indirettamente, dirottandolo alla Sampdoria dell’amico Pasquale Sensibile. Ora il portiere della Selección, svincolatosi dalla squadra ligure e reduce da una Copa America persa in finale, sembra davvero vicino al trasferimento nella Capitale.

BABA IL NOME GIUSTO PER LA FASCIA? – La cessione di Holebas al Watford, il rientro dal prestito di Romagnoli e il ritorno di Leandro Castan. La difesa della Roma inizia a prendere forma, e nei prossimi giorni potrebbe aggiungersi un altro tassello. In attesa di trovare un acquirente per Ashley Cole (deludente l’impatto dell’inglese con la serie A), sulla fascia sinistra si tratta per Rahman Baba dell’Augsburg. Il terzino ghanese avrebbe già detto sì alla società giallorossa, ma manca ancora l’accordo con il club tedesco. La Roma sembra disposta a offrire 15 milioni più bonus, dimostrando quindi di voler puntare decisamente sul 21enne africano. Tra le altre opzioni Kurzawa del Monaco (che però vorrebbe restare in Francia in ottica Euro 2016), Alex Sandro del Porto e il francese Masuaku dell’Olympiakos, mentre Achraf Lazaar potrebbe arrivare comunque dal Palermo come alternativa al titolare.

CONFERME A CENTROCAMPO – Con l’acquisto a titolo definitivo di Radja Nainggolan, la Roma sembra intenzionata a non stravolgere il reparto di centrocampo. Strootman si sta già allenando con i compagni, ma il suo ritorno in campo resta un’incognita. Ancora in attesa la situazione Keita, anche se il prolungamento del contratto per un altro anno è l’opzione più probabile. Verso la conferma Pjanic, che si appresta a iniziare la sua quinta stagione in giallorosso.

DOUMBIA OUT, DZEKO IN – Sarà un attacco rivoluzionato quello della stagione 2015/16. Addio vicino per Doumbia (nelle ultime ore si è fatto avanti il Watford) e Destro. L’attaccante italiano ha rifiutato la proposta del Monaco dopo l’accordo tra le due società, ma potrebbe tornare sui propri passi se la Fiorentina, club gradito al giocatore, non dovesse avanzare alcuna proposta concreta. In forse la permanenza di Gervinho, nonostante la trattativa saltata con l’Al-Jazeera. A cessioni avvenute, Sabatini potrà perfezionare gli acquisti. Il vero colpo potrebbe essere Edin Dzeko, che non rientra più nei piani del Manchester City e potrebbe scegliere di raggiungere il connazionale Miralem Pjanic a Roma. L’acquisto del serbo Mitrovic, classe ’96 conteso anche da Porto e Benfica, non escluderebbe l’arrivo del bosniaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *