Supercoppa: “Triplete” tricolore perla Juventus che batte la Lazio 2-0

SHANGAI – Volevano iniziare bene la stagione, riscattandosi da quella finale di Champions persa che ha lasciato non poco amaro in bocca, e ci sono riusciti. I bianconeri a Shangai conquistano la Supercoppa battendo per 2-0 la Lazio e aggiudicandosi il “Triplete” tricolore dopo lo scudetto e la Coppa Italia.

RESTA SOLO IL RISULTATO – Complici le molte assenze, la preparazione ancora nelle gambe, la condizioni atmosferiche non delle migliori come quelle del terreno di gioco, la partita non è certo stata delle più emozionanti. La prima frazione, soprattutto, delude le aspettative dei tifosi, con i biancocelesti più reattivi ma sterili e i Campioni d’Italia che si affidano solo a qualche incursione di Pogba, sempre un spina nel fianco avversario. Nella ripresa i bianconeri appaiono più grintosi creando più occasioni alle quali Marchetti si oppone ma al 24′ Mandzukic sblocca il risultato spianando la strada alla vittoria degli uomini di Allegri che approfittano del crollo avversario per raddoppiare al 29′ con Dybala che chiude le marcature.

COPPA IN ALTO E SGUARDO AL FUTURO – Nonostante tutte le pecche di una partita senza grandi emozioni rimane il fatto che la Juventus, decimata, riparte con una vittoria che la porta di diritto, nuovamente, al primo posto della classifica delle “squadre da battere”. Un segnale forte alle avversarie che dovranno ancora una volta fare i conti con Allegri e i suoi.

VOLTARE PAGINA – Se in casa bianconera c’è la certezza che i movimenti di mercato non hanno tolto nulla, anzi forse hanno aggiunto qualcosa, in casa Lazio c’è non solo il rammarico per una finale persa ma anche la preoccupazione per il prossimo impegno europeo nel preliminare di Champions contro il Bayern Leverkusen, un’altra gara difficile che Pioli dovrà saper gestire meglio di quanto fatto nella Supercoppa se non vuole rischiare di abbandonare la competizione anzitempo.

JUVENTUS-LAZIO 2-0
Marcatori: 24′ st Manduzkic, 28′ st Dybala
JUVENTUS: Buffon 6, Barzagli 6, Bonucci 6.5, Caceres 6.5, Lichtsteiner 6, Sturaro 6 (Pereyra s.v.), Marchisio 6.5, Pogba 7, Evra 6, Coman 5.5 (Dybala 7.5), Mandzukic 7.5 (Llorente 6). A disp. Neto, Rubinho, Isla, Rugani, Parodi, Vitale, Zaza, Tello. All. Allegri
LAZIO: Marchetti 6, Basta 6, Gentiletti 5.5, De Vrij 5.5, Radu 5, Onazi 6, Biglia 5.5, Cataldi 5.5 (Kishna s.v.), Candreva 5, Klose 5 (Djordjevic 5), Felipe Anderson 6 (Morrison s.v.). A disp. Berisha, Guerrieri, Konko, Mauricio, Hoedt, Milinkovic-Savic, Keita, Patric, Oikonomidis. All. Pioli
ARBITRO: Banti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *