Il Toro soffre ma vince in Coppa Italia, ora il campionato con il Frosinone

TORINO – Buona la prima:il Torino apre la stagione passando il turno di Coppa Italia, soffrendo ma piegando un vivace Pescara. I ragazzi di Ventura possono quindi guardare con più fiducia all’ esordio in campionato con il Frosinone.
LA SBERLA E’ SERVITA – Contro il Pescara, il Toro è partito decisamente male: a parte il pasticcio di Ichazo, tutta la difesa e’ apparsa lenta e macchinosa, mentre il centrattacco stentava a produrre gioco. Ha però avuto il merito di reagire senza perdere la testa. Se nel primo tempo il Pescara meritava almeno il pari, nella ripresa la superiorità granata si è fatta sentire portando al 4-1 finale. Un Toro che quindi è ancora un po’ ingolfato ma dimostra di esserci già.

CHI SALE E CHI SCENDE – Il migliore del Toro è stato sicuramente Baselli: ha preso per mano la squadra nel momento più delicato, mostrando quelle doti da regista che Cairo e Ventura si aspettano da lui. Buono anche l’esordio di Moretti e Bruno Peres così come quello di Martinez, in gol appena un minuto dopo l’ingresso in campo. A Quagliarella è mancato solo il gol. Riguardo a chi scende, sicuramente non ha convinto Ichazo: la sua papera è solo parzialmente sanata da una discreta ripresa. Ancora un po’ arrugginiti Glik, Vives e Maxi Lopez (che però si è fatto perdonare con il gol).

Maxi Lopez, attaccante del Torino (immagine sport.notize.it)
Maxi Lopez, attaccante del Torino (immagine sport.notize.it)

VERSO FROSINONE TRA MAKSIMOVIC E BELOTTI – Ora c’è il Frosinone e Ventura potrebbe anche schierare gli stessi undici della Coppa Italia, a parte Acquah che ha preso una botta ed è in forse. E Maksimovic? Contro il Pescara era in panchina e il corteggiamento del Napoli continua… nel frattempo Cairo insiste per Belotti, che sembra sempre più vicino. Chi vivrà vedrà, sembra comunque un Toro con i numeri per migliorare il nono posto dell’ anno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *