Serie B, mercato: Salernitana e Cagliari alla riscossa; il Calcio Catania va k.o.

SALERNITANA – Nel mirino della squadra salentina ci sono molti giocatori, a partire dal portiere. A questo proposito, suscitano interesse per la società principalmente i nomi di Marco Amelia e Ciro Polito (foto di copertina). Mentre per il primo sono ancora voci di corridoio (la Salernitana ha espressamente proposto il trasferimento al giocatore, che non ha confermato nulla), per il secondo vale la pena spendere qualche riga in più. Polito si è detto molto favorevole a ritornare alla Salernitana, a distanza i 5 anni, principalmente per “riscattare un biennio particolarmente difficile, non certo per colpa sua e di uno spogliatoio quanto mai unito, che onorò la maglia fino in fondo senza percepire un euro di stipendio. La notizia del suo possibile ritorno ha diviso i tifosi: da un lato chi accoglierebbe a braccia aperte un atleta di indiscutibile valore, dall’altro chi storce il naso dimenticando che Polito ha perso tantissimi soldi ed intaccato la sua carriera per colpe non certamente attribuibili a lui. Calcisticamente può piacere e non piacere, umanamente il suo comportamento è sempre stato impeccabile (tuttomercatoweb.com)“. Alla luce di tutti questi fatti, se per Polito si dovesse aprire uno spiraglio salentino, lo prenderebbe senza battere ciglio.
Passando alle altre trattative, possiamo menzionare il maxiscambio in corso col Catania. Alla squadra etnea sono stati chiesti ufficialmente il centrocampista Francesco Lodi e l’attaccante Riccardo Maniero, la cui firma con il Bari è slittata ancora una volta. Dal canto suo, i rossazzurri hanno manifestato interesse per Ivan Castiglia, Caetano Calil e Umberto Eusepi. Il sì di Castiglia e Lodi c’è, Calil sembra invece più perplesso rispetto all’ipotesi Lega Pro.
Concludiamo con un aggiornamento riguardo l’intervento al legamento crociato e al menisco del ginocchio sinistro di Alessandro Tuia, andato a buon fine, anche se non sono stati resi noti i tempi di ripresa del giocatore.

Image and video hosting by TinyPic
Francesco Lodi, al centro degli scambi tra Catania e Salernitana

CAGLIARI TRA ARRIVI E PARTENZE – Andrea Cossu, pilastro della squadra sarda, molto probabilmente lascerà il Cagliari in questi ultimi giorni di mercato, per approdare, sembra, all’Ascoli. Ma attenzione, perché sulle tracce del giocatore vi è anche il Bari, che sta cercando un’alternativa valida a Rosina. Un altro giocatore ad emigrare dal Cagliari è Fabio Pisacane; con l’arrivo di Bartosz Salamon in rossoblu, l’ex Avellino potrebbe cambiare aria e andare a rinforzare il Cesena con un contratto triennale.
Parlando proprio di Salamon, la società sarda è riuscita a strapparlo dalle grinfie del Pescara quasi repentinamente. L’offerta dei sardi infatti sarebbe più convincente per il giocatore.
Congedo annullato, invece, per Andrea Cragno. Il secondo portiere del Cagliari, infatti, non andrà più alla Virtus Lanciano ma resterà in rossoblu.
Parlando sempre di portieri, è stato depositato il contratto di Gabriel Montaperto, classe ’97.
Infine, dalla Juventus arriva Alberto Cerri, in prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Image and video hosting by TinyPic
Salamon, acquisto lampo del Cagliari

LEGA PRO E -12 PER IL CATANIA – Con questo paragrafo, si chiude definitivamente la presenza della società rossazzurra nei nostri articoli riguardanti il mercato di serie B. Questo perché in settimana, la Giustizia Sportiva ha definitivamente sancito il destino della società: per il Calcio Catania sarà Lega Pro con -12 punti di penalizzazione e 5 anni di radiazione per Antonino Pulvirenti (ex presidente). Se ai più la sentenza può sembrare eccessiva, si pensi che lo poteva essere ancor di più: la collaborazione di Pulvirenti e le prove emerse dalle ultime intercettazioni, hanno di fatto “alleggerito” la sanzione, che comunque sarà oggetto di ricorso. I legali dell’ex presidente ritengono eccessivi i punti di penalità e faranno leva sulla collaborazione di Pulvirenti e sul fatto che non è assolutamente provato che i soldi sborsati da quest’ultimo siano di fatto andati ai giocatori per addomesticare le partite. Si cercherà quindi in primis di smascherare altri colpevoli “veri”, e in secondo luogo di diminuire lo svantaggio che dovrà fronteggiare la squadra nel campionato prossimo venturo.
Passando al mercato vero e proprio, il Catania è ancora alle prese con qualche esubero (si ricordi Lodi e Rosina, qualche rigo più sopra), oltre che con molte entrate.
Ultimo arrivato è Giuseppe Russo con un contratto biennale, la quale ufficialità dovrebbe arrivare a breve.
Il club sta spingendo anche su Eros Schiavon dell’Avellino, sul quale c’è anche il Padova. Il giocatore, però, sta prendendo tempo e riflettendo sulle offerte.
Infine, gli etnei sono vicini al prestito di Nunzella, terzino di proprietà del Lanciano.

Image and video hosting by TinyPic
Pulvirenti, maxisqualifica in arrivo per lui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *