Le pagelle di Milan-Empoli 2-1: finalmente in goal Bacca e Luiz Adriano

Tabellino:

Milan-Empoli 2-1 (1-1 pt); marcatori: 16′ Bacca (M), 20′ Saponara (E), 69′ Luiz Adriano (M)

MILAN (4-3-1-2)

DIEGO LOPEZ 6,5 – Una delle poche certezze in casa Milan. Nulla ha potuto sul tiro di Saponara, per il resto buone parate che hanno tenuto in piedi la baracca.

DE SCIGLIO 5 – Sono più gli assist regalati ai giocatori dell’Empoli che ai suoi compagni. Forse, prima della partita, firma dei contratti segreti con le squadre avversarie.

ZAPATA 6 – Non sempre impeccabile, però la sufficienza la porta a casa svolgendo in modo discreto il proprio compito. C’è ancora davvero molto da lavorare.

ROMAGNOLI 5,5 – Certamente meno disastroso che a Firenze, anche se non si capisce molto bene per quale motivo la società abbia speso tutti quei soldi. La concorrenza è agguerrita, per conquistarsi un posto da titolare serve molto di più.

ANTONELLI 6 – Si propone molto bene in avanti, anche se nella fase difensiva deve migliorarsi un po’. Nel secondo tempo cala, ma nel complesso rimane una spanna sopra De Sciglio.

DE JONG 6,5 – Non impeccabile nell’azione del goal, è presente in ogni zona del campo, mettendoci spesso una pezza fondamentale quando i compagni si appisolano. Altra certezza rossonera.

BERTOLACCI 5 – Avendo in panchina Montolivo e Poli, non si capisce come possa giocare lui. Fa quasi rimpiangere Muntari.

NOCERINO 5 – Il carattere e la voglia ci sono, i piedi un po’ meno. La strada da percorrere è ancora lunga per tornare il “Noce” brillante del 2011.

SUSO 4,5 – Ma quindi il Milan ha lasciato andare Saponara per tenere Suso? Ah..

LUIZ ADRIANO-BACCA 7 – Finalmente per entrambi, dopo l’esordio non proprio positivo a Firenze, arriva il primo goal in Serie A. Con un trequartista decente alle spalle potrebbero essere i degni eredi della premiata ditta Sheva-Inzaghi.

KUCKA 6 – Esordio milanese senza lode e senza infamia, almeno non regala agli avversari troppi palloni.

BONAVENTURA 6,5 – Sostituisce lo straziante Suso dando un po’ di brio alla manovra rossonera. Perché sia rimasto a scaldare la panchina per tutto quel tempo rimane ancora un mistero.

POLI SV

MIHAJLOVIC 5,5 – Lasciare in panchina Abate, Montolivo, Poli, Bonaventura e Honda è sembrato un suicidio. Bravo poi a raddrizzare la partita nel corso del secondo tempo.

EMPOLI (4-3-1-2)

SKORUPSKI 4,5 – Due tiri, due goal. Maluccio.

ZAMBELLI 6 – Tiene bene in difesa e corre molto in attacco, mettendo spesso in difficoltà la fascia sinistra rossonera.

TONELLI 6,5 – Ci mette l’anima e riesce a contenere alla grande i due centauri Bacca e Luiz Adriano.

BARBA 5 – Si perde Luiz Adriano sul calcio d’angolo che regala la vittoria ai Rossoneri. Unica distrazione fatale.

RUI 6 – Spinge con qualità sulla fascia sinistra, ma si spegne lentamente nel corso della partita.

ZIELINSKI 6 – Buon apporto in termini di qualità e quantità in mezzo al campo, fa sfigurare la sua controfigura milanista.

DIOUSSE 6,5 – Diciassettenne di ottime prospettive. Tiene alla grande il campo e fa andare fuori giri il centrocampo avversario.

CROCE 6,5 – Per un’ora detta legge in mezzo al campo. Molto bravo Diego Lopez a rispondere alla sua bordata di collo esterno dal limite.

SAPONARA 7 – Si prende la giusta rivincita verso la sua vecchia società. Gran goal e grandi giocate che fanno mordere le mani a Galliani & Co.

PUCCIARELLI 5 – Si muove molto bene, creandosi tante opportunità. Peccato che non riesca a sfruttarne nemmeno una.

MACCARONE 6,5 – Gli anni passano ma il talento rimane. L’assist di tacco è una perla di grandissimo valore, ma la benzina finisce presto e purtroppo tutta la squadra ne risente.

MCHEDLIDZE 5 – Ha un’ottima opportunità per portare in parità la gara, ma la spreca malamente. L’esempio da seguire per crescere c’è in casa Empoli, sta a lui saper imparare.

MAIELLO – COSTA SV

GIAMPAOLO 6 – Sconfitta assolutamente immeritata, ha schierato una squadra che per buona parte del match è risultata superiore agli avversari. La materia su cui lavorare c’è, il tempo per migliorare pure. Manca solo un po’ di fortuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *