Premier League time: derby d’Inghilterra allo United, male il Chelsea che crolla sulla sponda blu di Liverpool

IMG_3615.JPG

QUINTA GIORNATA – Il match clou della quinta giornata è certamente il derby d’Inghilterr tra United e Liverpool, che vede i Red devils vincere e puntare dritti verso i cugini del City, salvati da un gol al 90esimo contro il Crystal Palace. Male il Chelsea, che crolla contro l’Everton mentre l’Arsenal torna in carreggiata ed è terzo insieme al Manchester United. 

CHE DERBY! – È una rivalità molto accesa quella tra Manchester e Liverpool e la partita si presenta subito nel migliore dei modi, con lotta e tanta corsa in mezzo al campo. È lo United a dominare il possesso palla e, sopratutto, a passare in vantaggio nella ripresa dopo un primo tempo da sonnolenza. Young conquista una punizione al limite dell’area, sulla fascia di competenza e Mata la trasforma in un assist rasoterra che lascia impreparata tutta la difesa dei Reds, permettendo a Blind di concludere sotto l’incrocio dal limite dell’area. 1-0 e Liverpool frastornato. Così tanto che 20 minuti dopo Gomez stende Herrera in area concedendo il rigore che lo stesso spagnolo trasforma: 2-0 e partita virtualmente chiusa. Virtualmente, perché Benteke a 5 dal termine la riapre con una rovesciata da cineteca che supera l’incolpevole De Gea e rimette tutto in gioco. Ma due minuti dopo, Mister 60 milioni di euro Martial riceve palla in fascia, si accentra, supera Skrtel e infila Mignolet per il 3-1 finale. 

CITY DI MISURA, MALE IL CHELSEA – I cugini azzurri dello United invece faticano e trovano la vittoria solo allo scadere, con un giovanissimo ragazzo, Iheanacho, che al 90esimo spinge in rete una deviazione corta di McCarthy, portando il City al percorso netto, 5 su 5, e il consolidamento del primato in campionato. Male il Chelsea invece, che perde al Goodison Park 3-1 contro l’Everton, evidenziando vistosi problemi difensivi. Positiva invece la prestazione dei Gunners, che battono lo Stoke City 2-0 in casa e si appaiano allo United al terzo posto. Secondo gradino invece al fantastico Leicester di Claudio Ranieri, che contro l’Aston Villa recupera da 0-2 a 3-2 e si piazza davanti alle squadre che negli anni 90-2000 si sono contese più volte il titolo. 

RISULTATI E CLASSIFICA

Ecco allora la situazione dopo 5 giornate di campionato:

Everton-Chelsea 3-1
C.Palace-City 0-1
Arsenal-Stoke 2-0
Watford-Swansea 1-0
Wba-Southampton 0-0
Norwich-Bournemouth 3-1
United-Liverpool 3-1
Sunderland-Tottenham 0-1
Leicester-Aston Villa 3-2
West Ham-Newcastle 2-0

CLASSIFICA

15 punti:
City

11 punti:
Leicester

10 punti:
United, Arsenal

9 punti:
West Ham, C.Palace

8 punti:
Everton, Swansea

7 punti:
Norwich, Liverpool

6 punti:
Soton, Spurs, Watford

5 punti:
Wba

4 punti:
Aston Villa, Bournemouth, Chelsea

2 punti:
Stoke, Sunderland, Newcastle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *