Grande spettacolo al Friuli: il Milan batte l’Udinese 3-2 con Balotelli sugli scudi

Udine – Nell’anticipo del quinto turno di Seria A, il Milan batte l’Udinese al Friuli e coglie il secondo successo consecutivo: dopo quello al Palermo, arriva ancora un 3-2, segno di un Milan tanto forte davanti quanto rivedibile difensivamente. È stata una partita dai due volti: nel primo tempo la squadra di Mihajlovic ha dominato in lungo e in largo i bianconeri, nella ripresa invece è stata la squadra di casa ad avere il pallino del gioco andando vicino ad una clamorosa rimonta. I rossoneri, comunque, colgono un successo meritato e festeggiano il ritorno al gol (e che gol!) di Balotelli.

Primo Tempo – Poche novità negli undici titolari delle squadre: l’Udinese si schiera con il consueto 3-5-2, il Milan con il 4-3-1-2. Tra i rossoneri troviamo Balotelli in attacco (prima partita da titolare) accanto a Bacca, mentre a centrocampo torna De Jong. Partenza sprint della squadra di Mihajlovic: al quinto minuto arriva la rete del vantaggio grazie ad una punizione pazzesca di Balotelli (che ha ricordato i piazzati velenosi del suo allenatore), al decimo Bonaventura buca Karnezis con un tocco morbidissimo, dopo aver stoppato magistralmente un lancio millimetrico di Montolivo. La squadra di casa prova a reagire, ma Diego Lopez non deve fare alcuno straordinario, mentre è il Milan ad avere ancora le migliori occasioni. Honda e Bacca vanno vicini al tris, trovato sul gong del primo tempo da Zapata. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il difensore colombiano impatta di testa il cross di Bonaventura e consente ai suoi di andare nello spogliatoio avanti di tre reti.

Secondo tempo  – Colantuono rivolta come un calzino i suoi: con l’ingresso di Zapata i bianconeri passano al 4-3-3 e mandano in tilt i meccanismi rossoneri. In pochi minuti i padroni di casa trovano due reti: prima Badu sfrutta una palla vagante in area e trafigge Lopez con un tiro potente, poi Duvan Zapata (cugino di Cristian) sfrutta un bel pallone di Thereau e porta i suoi ad un solo gol di distanza dai rossoneri. L’Udinese assedia l’area di rigore ospite, il Milan non riesce più a mettere il naso fuori dalla propria metà campo. Di Natale, Thereau, Fernandes e Wague ci provano senza fortuna: alcuni errori di misura dei friulani ed un paio di interventi tempestivi di Diego Lopez evitano la clamorosa rimonta bianconera. Nel finale arriva la doppia ammonizione di Marquinho a tempo oramai scaduto.

Il Milan si porta momentaneamente al terzo posto con 9 punti, mentre l’Udinese rimane terzultima con soli tre punti (peraltro conquistati alla prima giornata allo Juventus stadium). Nel weekend il Milan affronterà il Genoa, l’Udinese invece sarà di scena a Bologna.

TABELLINO

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Domizzi, Piris (46′ D. Zapata); Edenilson, Badu, Iturra (84′ Marquinho), Fernandes, Adnan (73’Pasquale); Di natale, Thereau
A disposizione: Meret, Romo, Camigliano, Danilo, Insua, Felipe, Heurtaux, Widmer, Perica, Aguirre. All.: Colantuono

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; Calabria (49’Alex), C. Zapata, Romagnoli, De Sciglio; De Jong, Montolivo, Bonaventura; Honda (64’Poli); Balotelli, Bacca (80’Luiz Adriano).
A disp.: Abbiati, Donnarumma, Rodrigo Ely, Llamas, Mauri, Nocerino, Suso, Locatelli, Cerci. All.:Mihajlovic
Reti: 5′ Balotelli, 10′ Bonaventura, 45’+1′ C. Zapata, 51′ Badu, 58′ D. Zapata

Ammonizioni: Piris, Iturra, Wague, Marquinho; Balotelli, Calabria, C.Zapata

Espulsioni: Fernandes (per doppia ammonizione)

Arbitro: Doveri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *