Juventus-Frosinone 1-1, le pagelle

JUVENTUS

 

NETO 6 – Praticamente mai impegnato dal Frosinone, se non in un paio di occasioni non troppo clamorose. Poco da fare sul gol di Blanchard.

LICHTSTEINER 5.5 – Ingresso in campo decisamente sottotono, come da lui non ci si aspetta: poca spinta, un paio di cross tutti deviati. (Chiellini 6.5 – Entra in campo grintoso come sempre, e in un paio di occasioni si improvvisa anche attaccante.)

BARZAGLI 6 – Unica sbavatura della partita è forse il braccio troppo alto nell’andare ad anticipare Frara dopo il palo di Castillo.

BONUCCI 6.5 – Allontana una o due minacce di Ciofani e Chibsah, bene anche in regia. Ordinaria amministrazione. Nel finale si inventa anche una giocata per Chiellini, che per poco non va in gol.

ALEX SANDRO 6.5 – Non eccelle e non sempre si fa vedere nel primo tempo; meglio nella ripresa, preciso.

STURARO 6 – Sempre agguerrito, gioca ormai con sicurezza e personalità. (Dybala 6.5 – Entra subito in partita impegnando Leali dal limite)

LEMINA 7 – Gioca un’ottima gara: preciso nei tempi, rapido, è in ogni parte del campo.

POGBA 7 – Bel dribbling, di una rapidità impressionante, su Mirko Gori al 13’, quando accorcia il passo e carica il destro a giro; poco dopo replica lo stesso movimento e prova di sinistro; bel gioco, finalmente, e una buona visione di gioco; si inventa anche un gran colpo di testa (che purtroppo colpisce la traversa). Il tutto come fosse bere un bicchier d’acqua. Purtroppo si perde Blanchard al 93’.

CUADRADO 7.5 – Dimostra personalità e iniziativa, rapidità e tecnica: non si ferma un attimo nella ripresa in particolare, complice la difesa avversaria, che dalla mezz’ora in poi gli lascia molto più spazio.

ZAZA 6 – Si muove molto e rischia di segnare in una mezza rovesciata. Cala leggermente verso la mezz’ora, restando un po’ in ombra, ma rispunta all’inizio della ripresa trovando la traversa, e il gol dalla distanza dopo pochi istanti. (Hernanes SV)

PEREYRA 6.5 – Buon primo tempo, attento a far partire il contropiede offensivo in più occasioni. Cala leggermente all’inizio del secondo tempo, ma si riprende e scambia bene con Cuadrado.

 

FROSINONE

LEALI 6.5 – Efficace fino all’ultimo, blocca ogni tiro in porta dei bianconeri. Poche colpe sul gol, deviato da un difensore.

CIOFANI 5.5 – Non una bellissima gara, soprattutto nel secondo tempo, quando cala e si lascia scappare più volte Alex Sandro. (Rosi SV)

DIAKITE 6 – Primo tempo onesto, poi tante imprecisioni nella ripresa e molti spazi lasciati aperti.

BLANCHARD 6 – Nel primo quarto d’ora regala la palla a Cuadrado dentro l’area, rischiando moltissimo. Fatale la deviazione che spiazza Leali in occasione del gol di Zaza. Si riscatta quasi allo scadere, guadagnando un metro buono su Pogba, staccando di testa e segnando il suo primo gol in A.

CRIVELLO 5 – Rischia l’autogol deviando in angolo il cross di Lichtsteiner, su contropiede avviato da Pereyra. Spesso in difficoltà dai bianconeri, a volte troppo lento nelle ripartenze.

FRARA 5.5 – Dà una mano come può ma non è efficace né decisivo.

GORI 6 – Insieme a Chibsah contiene come può il centrocampo bianconero, ma perde la maggior parte dei contrasti.

CHIBSAH 6.5  – Probabilmente il migliore del Frosinone insieme a Soddimo: svolge un buon lavoro al centrocampo correndo tanto vincendo anche qualche contrasto. (Tonev 5.5)

SODDIMO 6.5 – Corre fino all’ultimo cercando di recuperare ogni pallone perso.

CIOFANI 5.5 – Si spende molto tentando di tappare anche i buchi in difesa, ma senza troppo successo.

CASTILLO 6 – È sicuramente il più propositivo e il più offensivo: sua l’unica palla gol del Frosinone nel primo tempo, quando colpisce, da terra, il palo sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *