L’Udinese trova la seconda in rimonta, Bologna k.o. (1-2)

BOLOGNA – Va a Colantuono e ai suoi uomini la sfida salvezza tra Bologna e Udinese. I padroni di casa trovano la rete del vantaggio ma gli ospiti crescono alla distanza e trovano una vittoria che vale doppio in chiave salvezza.

ANCORA MOUNIER – Gli uomini di Delio Rossi partono meglio, limitando le poche ripartenze di un Udinese fin troppo attendista e creando qualche buona azione con i suoi attaccanti. Il primo colpo di scena è però l’infortunio di Giaccherini, al rientro dopo due settimane. L’ex Sunderland per la seconda volta in questo campionato si è fermato dopo 25′. Il Bologna non ha però tempo di recriminare visto che grazie al solito Mounier si porta in vantaggio: bell’azione di Rizzo sulla destra e assist perfetto sul palo lontano per il francese, di gran lunga il più in forma tra i rossoblu.

duvan zapataANCORA BOLOGNA, POI ENTRA DI NATALE – Il Bologna gioca bene e tra il finale del primo tempo e l’inizio del secondo ha con Brienza due grandissime occasioni per raddoppiare, l’ex Cesena però spreca e, si sa, il calcio spesso non perdona. A 30′ dalla fine l’Udinese trova il gol alla prima occasione utile della sua partita: lancio in profondità per Badu, che parte in posizione di leggero fuorigioco, il ghanese arriva a tu per tu con Mirante che para il primo tentativo ma nulla può sul secondo a due passi dalla rete. I rossoblu accusano e poco dopo arriva il raddoppio firmato Zapata. Bravo ancora una volta Badu che da il via all’azione e serve l’assist per il definitivo 1-2.

UN PO’ D’ARIA PER COLANTUONO – Arriva la seconda vittoria  in campionato per l’Udinese, vittoria che porta in dote 3 punti d’oro in una sfida importantissima come quella odierna in chiave salvezza. Colantuono può ora respirare e preparare il prossimo match in programma con un po’ più di tranquillità, c’è comunque ancora molto da lavorare in casa bianconera.

ROSSI SULLA GRATICOLA, MA…- Arriva la 5a sconfitta in 6 partite per Delio Rossi e i suoi uomini. Tecnico confermato nel dopo partita, ma è ovvio che Rossi debba trovare al più presto buoni risultati per mantenere il posto. Il suo Bologna oggi avrebbe meritato almeno un pareggio, ma dopo il gol dell’1-1 i rossoblu si sono sciolti e non hanno saputo reagire. Ora c’è la trasferta in casa della Juve, una sfida che in un senso o nell’altro potrebbe essere un crocevia per Delio Rossi e tutto il Bologna.

Il tabellino e le pagelle di Bologna – Udinese 1-2 (1-0):
Bologna (4-3-3): Mirante 6; Ferrari 6, Rossettini 5,5, Oikonomou 6,5, Masina 6,5; Pulgar 5,5, Diawara 7, Rizzo 6,5 (74′ Taider 6); Giaccherini 5,5 (29′ Brienza 4), Destro 6,5 (74′ Mancosu 5,5), Mounier 7. A disp.: Da Costa, Maietta,
Crimi, Morleo, Mbaye, Crisetig, Brighi, Falco, Acquafresca.
All.: Rossi 6
Udinese (4-3-1-2): Karnezis 6; Piris 5, Wague 6, Danilo 5,5, Adnan 6,5 (79′ Pasquale sv); Badu 7, Iturra 5 (46′ Lodi 6), Edenilson 6; Marquinho 6,5; Thereau 5 (59′  Di Natale 7), Zapata 6. A disp.: Meret, Heurtaux, Insua, Felipe, Domizzi, Kone, Widmer, Perica, Aguirre.
All.: Colantuono 6,5
Migliore in campo Sportmain Badu 7 – Dopo un primo tempo sottotraccia mette in campo tutta la sua dinamicità, cambiando le sorti dell’incontro. Bravo e fortunato a pareggiare il match lanciandosi in contropiede, ancora più bravo a dare il via all’azione e a fornire l’assist per il gol partita.
Marcatori: Mounier (B), Badu (U)
Ammoniti: Mounier (B), Destro(B), Diawara (B), Masina (B), Lodi (U)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *