Genoa-Milan 1-0: Dzemaili punisce i rossoneri, Romagnoli li condanna con l’espulsione

GENOVA – C’è ancora tanta strada da fare quest’anno per il Milan, che perde contro il Genoa e non sfrutta l’occasione che la sesta giornata gli presentava, ossia lo scontro diretto tra Inter e Fiorentina. 

MR.RED CARD – Se ci fosse stato bisogno di un segno per capire come sarebbe andata la partita, il gol del vantaggio Genoa parla chiaro: punizione di Dzemaili che viene deviata e mette fuori causa Diego Lopez. Ma anche prima del gol i rossoneri non sembravano particolarmente ispirato, con la coppia Balotelli-Adriano che raramente è entrata in sintonia. Dopo il gol del vantaggio grifone gli uomini di Sinisa provano con Bonaventura da fuori, ma la palla finisce alta. Il Milan è tutto qui. E, come se non bastasse, Romagnoli pensa bene di farsi espellere al minuto 40, con una piccola manata in faccia al giocatore del Genoa, dando così modo a Tagliavento di estrarre il secondo giallo e di condannare il Milan. 

AMMINISTRAZIONE CONTROLLATA – Il secondo tempo è una noia mortale. Il Milan non ha la forza di recuperare, forse stanco per le fatiche della partita infrasettimanale, mentre il Genoa, con 3 punti in 5 gare, tira un po’ indietro il braccino e aspetta che questi 45 minuti passino il più velocemente possibile. Non è così per i tifosi, che si trascinano in questa lenta agonia risvegliandosi da torpore solo grazie a Pavoletti e ai suoi fuorigioco, che consentono all’arbitro di fischiare e di non far addormentare tutti. 

È il Genoa quindi che porta a casa questi 3 punti mente il Milan torna a casa con la consapevolezza che, se non cambierà atteggiamento, la lotta per la Champions league potrà solo guardarla dal basso. 

TABELLINO E VOTI 

GENOA-MILAN 1-0 (1-0)

Marcatori: Dzemaili (G) 10′ pt

GENOA

Lamanna 6; De Maio 6, Burdisso 6.5, Marchese 6 (25′ s.t. Ntcham Sv); Figueiras 6.5 (11′ s.t. Izzo 6), Rincon6.5 , Dzemaili 7 , Laxalt 6.5; Perotti 6.5; Capel 6, Pavoletti 5.5 (40′ s.t. Gakpé). All. Gasperini.

MILAN

Diego Lopez 5.5; Calabria 6, Zapata 5, Romagnoli 4, De Sciglio 5; De Jong 6 (47′ p.t. Ely), Montolivo 5.5 (31′ s.t. Kucka), Bertolacci 4.5; Bonaventura 5.5 (35′ s.t. Bacca); Luiz Adriano 4, Balotelli 5. All. Mihajlovic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *