La Juve riparte, Morata e Zaza stendono il Siviglia allo Stadium (2 a 0)

Torino – La Juventus dimentica le difficoltà del campionato e centra la seconda vittoria in Champions League grazie alle reti, una per tempo, di Morata e Zaza. La squadra di Allegri ha giocato un’ottima gara, controllando il pallone e annullando completamente il gioco del Siviglia. Da registrare l’ottima prestazione del debuttante Sami Khedira, bravo sia in fase difensiva che in quella offensiva appoggiando spesso la manovra d’attacco.
Grazie a questa vittoria il discorso qualificazione è in discesa, la Juventus è prima con 6 punti seguita da Manchester City e Siviglia a 3 e dal fanalino di coda Borussia Mönchengladbach ancora fermo a 0.

Primo tempo – La Juventus entra in campo per cancellare il brutto inizio in campionato e parte subito fortissimo. La prima grande occasione capita sui piedi di Pogba dopo soli 30 secondi, il francese, però, a pochi passa da Sergio Rico non trova la coordinazione e manda il pallone altissimo. I bianconeri continuano a spingere e a collezionare palle gol, al 9′ Hernanes tira dalla distanza ma il pallone finisce di poco fuori. Al 17′ è il turno di Dybala, tiro a giro di sinistro che scheggia il pallo e fa sospirare lo Stadium. Il grande primo tempo degli uomini di Allegri viene premiato al 40′, Barzagli arriva bene sul fondo e mette un’ottima palla in mezzo, Morata anticipa Andreolli e con un potente colpo di testa insacca il gol del vantaggio.

juventus

Secondo tempo – La seconda frazione di gioco si apre sulla falsa riga del primo tempo, la Juventus continua a controllare il ritmo e il Siviglia non riesce a rendersi pericoloso. Al 52′ Dybala ha un’ottima occasione per chiudere il match ma Sergio Rico è bravo a chiudere lo specchio. I bianconeri continuano a spingere e all’87’ trovano il raddoppio: Zaza, appena entrato, si invola dalla trequarti campo e a pochi passi dall’estremo difensore andaluso riesce a insaccare il pallone per il 2 a 0 finale.

IL TABELLINO

Juventus-Siviglia 2-0 (1-0)

Marcatori: 41′ Morata, 85′ Zaza.

Juventus (4-4-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra; Cuadrado, Khedira (75′ Alex Sandro), Hernanes, Pogba; Dybala (86′ Rugani), Morata (80′ Zaza). A disp. Neto, Vitale, Lemina, Pereyra. All. Allegri.

Siviglia (4-4-2): Rico; Coke, Andreolli, Kolodziejczak, Tremoulinas; Konoplyanka, N’Zonzi (66′ Iborra), Krychowiak, Krohn-Dehli; Gameiro (66′ Immobile), Reyes (79′ Munoz). A disp. Soria, Cristoforo, Luismi, Ferreira. All. Emery.

Arbitro: Eriksson (Svezia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *