Le pagelle di Juventus-Siviglia: top Cuadrado, flop degli spagnoli

JUVENTUS:

BUFFON 6 – Quasi mai impegnato, reattivo quanto basta nelle semplici occasioni create dal Siviglia.

BARZAGLI 6.5 – Come sempre è una spanna avanti nella capacità di lettura del gioco; preciso, pulito, puntuale. Trova anche l’assist che porta il gol del vantaggio da parte di Morata.

BONUCCI 6.5 – Non si trova a dover contrastare grandi pericoli da parte degli avversari e riesce a impostare bene il gioco, come sempre.

CHIELLINI 6.5 – Fa bene il suo mestiere; preciso e propositivo.

CUADRADO 7 – Come nelle partite precedenti si distingue, e fa la differenza, per la sua rapidità e capacità di iniziativa. È l’unico che, almeno nella prima fase di gioco, prova gli inserimenti in area trovando ampio spazio. Tra le altre cose, nasce proprio da lui l’azione che porta in gol la Juventus nel primo tempo. Nella ripresa riesce anche a creare più spazio per i due attaccanti.

KHEDIRA 7 – Non è al massimo della sua forma e non si vede moltissimo, ma quando lo è si destreggia bene in area tagliando fuori il difensore avversario e trovando il cross giusto per gli attaccanti; bene anche nel fare da sponda. Molto meglio nella ripresa.

HERNANES 6 – Continuano le prestazioni non bellissime del brasiliano: leggermente statico e non sfrutta i cambi di gioco.

POGBA 6 – Gioca un po’ lento in fase di possesso, poche belle giocate; sottotono.

EVRA 6 – Non si vede mai sulla fascia sinistra, ma non si spende poco in fase difensiva. Cresce nella ripresa. (Alex Sandro SV)

DYBALA 6.5 – Si muove bene ma da lui ci si aspetta di più: non si inserisce quasi mai in area e non si rivela mai decisivo. Più incisivo nella ripresa: salta più spesso i difensori cercando anche più spesso la porta. Bella la giocata che lancia Zaza in contropiede verso il finale. (Rugani SV)

MORATA 6.5 – Come il compagno, si inserisce poco in area e non sfrutta al meglio la sua velocità, costringendo i centrocampisti al tiro dalla distanza. Si sveglia verso la fine del primo tempo, quando anticipa Andreolli e Kolodziejczak e va in gol. (Zaza 6 – Si trova in contropiede in campo aperto, e non spreca l’occasione, trovando il gol del raddoppio che chiude la partita.)

 

SIVIGLIA:

SERGIO RICO 5.5 – Da segnalare la respinta su Dybala all’inizio del secondo tempo. Poco da fare su entrambi i gol.

COKE 6 – Chiude bene Evra sulla sinistra impedendogli di spingere sulla fascia e crossare per gli inserimenti degli attaccanti, poi quasi più niente.

ANDREOLLI 5.5 – Nel primo tempo, come gli altri compagni della linea difensiva, concede pochi spazi creando un certo traffico nell’area del Siviglia. Si perde Morata in occasione del vantaggio della Juventus. Nella ripresa, crea diversi varchi in area.

KOLODZIEJCZAK 5 – Mantiene la posizione e difende bene gli attacchi di Morata e Dybala; non riesce però ad anticipare Morata nel gol dell’1-0 e cala nel secondo tempo.

TREMOULINAS 5 – Spinge poco, non decisivo in fase offensiva.

KONOPLYANKA 5 – Si vede pochissimo per tutta la partita, come diversi altri suoi compagni di reparto.

N’ZONZI 5 – Fatica a contenere Cuadrado, lasciandogli troppo spazio e perdendo diversi contrasti proprio contro il colombiano. (Iborra SV)

KRYCHOWIAK 6 – Dà poca profondità alla squadra e contribuisce a mantenere il baricentro basso. Nella ripresa però cresce, e si trova in ogni parte del campo.

KROHN-DEHLI 5 – Quasi inesistente per tutti i novanta minuti.

REYES 5 – Trova pochissimi palloni giocabili, complici i suoi centrocampisti. (Juan Muños SV)

GAMEIRO 5 – Come il compagno di reparto, se da dietro non arrivano palloni giocabili può fare proprio poco. (Immobile 5 – Non prende palla quasi mai.)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *