Milan-Napoli, le pagelle: Insigne conquista San Siro, l’intero Milan non è pervenuto

MILAN (4-3-1-2)

DIEGO LOPEZ– Prende 4 gol e non ha colpa in nessuno di questi. La difesa è un colabrodo e lui stasera, probabilmente, si sarebbe visto volentieri Atletico-Real. ABBANDONATO. 

DE SCIGLIO 4 – Lascia una voragine sulla fascia destra dove Insigne sguazza allegramente, facendo quello che vuole. Personalità zero. IMBARAZZANTE. 

ELY-ZAPATA 4 – Higuain fa quello che vuole e lo stesso fanno Callejon, Insigne e qualsiasi altra persona si trovi nei paraggi di quei due. Senza commentare l’autogol che sigilla definitivamente la partita di Ely. PIETÀ. 

ANTONELLI 4,5 – Mezzo punto in più perché Callejon dalla sua parte fa qualcosa in meno rispetto agli altri due, andando quindi meno in difficoltà. Ma il disagio nel vedere i difensori rossoneri, per un tifoso milanista, è ai massimi livelli. IMBARAZZO. 

KUCKA 4,5 – Togliere De Jong dopo l’ultima buona prestazione per inserire Kucka non è parso un colpo di genio. E infatti.. INCONSISTENTE. 

MONTOLIVO 4 – Parte bene nei primi 10 minuti, poi la spia dell’ossigeno si accende e lui inizia a fare lanci senza senso e perdere palloni in ogni parte del campo. Se pensate che Conte lo ha convocato in nazionale… MR.LENTEZZA. 

BERTOLACCI 4 – No, davvero, ha giocato? Ne siete sicuri? Perché noi non lo abbiamo mai visto.  Neanche per sbaglio. ECTOPLASMA. (CERCI 0 – Sostituisce Bertolacci e non fa nulla. Ma proprio nulla. Uno dei peggiori mai passato a Milanello. ECTOPLASMA 2)

BONAVENTURA 6 – È l’unico del Milan che ci prova a mettere l’anima, ma predica nel deserto. Fossero tutti combattivi e volenterosi come lui il Milan non avrebbe tutti questi problemi. CAPARBIO. 

LUIZ ADRIANO 3 – Dov’è finita quella punta devastante che giocava allo Shaktar? Hanno mandato il gemello? SCOMPARSO. 

BACCA 4 – Prova a fare qualcosa in più di Adriano, ma non riesce a dialogare con nessuno. Corre a vuoto, sbaglia stop facili e non tira mai. BAH…CCA. 

NAPOLI (4-3-3)

REINA Sv – Para giusto una punizione di Bonaventura sullo 0-4 e tanto basta a giustificare il suo ingresso non pagato a San Siro. RIPOSO. 

HYSAJ 6 – Spinge sulla fascia di Antonelli ma è un po’ timido, mentre in fase difensiva sembra insuperabile. POSITIVO. 

ALBIOL-KOULIBALY 7 – Annullati Bacca e Adriano, che non sono pericolosi nemmeno a volerlo. Serata di quasi riposo e relax ai piedi della Madonnina. PRECISI. 

GHOULAM 6,5 – Provoca con la sua discesa lo 0-4 che fa scappare la gente da San Siro, ossia l’autogol. Dal suo lato Cerci prova a fare qualcosa e riesce solo a fare pena. INSUPERABILE. 

ALLAN 6,5 – Lotta, corre, combatte e segna. Che altro volete da un centrocampista? LOTTATORE. 

JORGINHO 6,5 – Detta i tempi ala perfezione e crea gioco partendo dala mediana. Gran centrocampista. QUALITÀ. 

HAMSIK 6 – Prende calci a destra e manca ed è un po’ acciaccato, ma il capitano il suo lo fa eccome annullando Kucka. CONDOTTIERO. 

CALLEJON 6 – Non sembra in grandissima serata ma tatticamente è molto utile in questo Napoli. SPENTO. 

HIGUAIN 7 – Fa letteralmente quello che vuole contro i due centrali del Milan. Gli manca solo il gol stasera ma a San Siro si alzano tutti per battergli le mani quando esce. CAMPIONE VERO. 

INSIGNE 8 – Doppietta nella Scala del calcio. Laurea ad Honorem dopo aver castigato Juve e Milan. Il miglior Insigne di sempre. GENIO. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *