Mounier illude, poi la Juve rimonta e vince la sua prima allo Stadium

eeeTORINO – Allo Juventus Stadium arriva la prima vittoria per i bianconeri di Allegri che sembrano aver ritrovato i binari giusti. Il Bologna va in vantaggio e regge per poco più di un tempo, ma cede al ritorno dei padroni di casa.

mounier 2SUBITO MOUNIER POI MORATA –  La prima occasione capita sui piedi di Morata e la partita sembra mettersi sul binario giusto per i bianconeri. Al 6′ minuto però i padroni di casa si ritrovano già a inseguire: Masina crossa dalla trequarti e pesca alla grande Mounier, che gira verso la porta battendo Buffon. Per lui terzo centro in campionato. La Juve si riversa in avanti, i rossoblu ripiegano con ordine lasciando però qualche spazio sulle fasce e proprio da lì arriva il gol del pareggio poco dopo la mezzora Morata, bravo a sfruttare una deviazione su cross di Cuadrado. Tutto da rifare e partita viva a Torino.

juveSOLO JUVE – Il secondo tempo parla quasi solamente bianconero. Prima Dybala insacca un rigore conquistato da Morata al 7′ della ripresa, ingenuo il difensore rossoblu Ferrari nell’occasione, poi è ancora Morata a lanciare Khedira per il definitivo 3-1 che taglia le gambe al Bologna e che, di fatto, chiude il match. Arrivano quindi i primi tre, convincenti punti davanti al pubblico amico per la squadra di Allegri.

LA VITTORIA DEL RILANCIO? – La Juve sembra che si stia ritrovando, questo dicono i risultati e questo è ciò che evidenziano i progressi effettuati sul piano del gioco. Allegri sembra aver trovato la formula giusta per la sua Juve e le vittorie gli danno ragione. Il campionato della Juve è cominciato.

CAMBIO IN PANCHINA? – Ora sono 6 le sconfitte in 7 partite, un bottino piuttosto magro per un Bologna che forse ha raccolto meno di quanto seminato e che oggi è rimasto in partita per 50′ contro un’avversaria, la Juve, che pare essersi ritrovata. Nei prossimi giorni a Casteldebole la dirigenza dovrà valutare come procedere, in questi casi di solito a pagare per tutti è l’allenatore.

Il tabellino di Juventus-Bologna 3-1 (1-1)
JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra; Khedira (92’ Asamoah), Hernanes (66’ Lemina), Pogba; Cuadrado, Dybala, Morata (75’ Zaza). In panchina: Neto, Audero, Rugani, Alex Sandro, Padoin, Vitale.Allenatore: Allegri.
BOLOGNA (4-3-2-1): Mirante; Ferrari, Oikonomou, Gastaldello (48’ Rossettini), Masina; Rizzo, Diawara, Pulgar (70’ Brighi); Mounier, Brienza (75’ Falco); Destro. In panchina: Da Costa, Maietta, Morleo, Mbaye, Crisetig, Crimi, Mancosu, Acquafresca. Allenatore: Rossi.
Marcatori: 5’ Mounier, 32’ Morata, 52’ rig. Dybala, 63’ Khedira
Ammoniti: Destro, Gastaldello, Mounier, Masina, Pulgar, Lemina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *