Liga, 7^ giornata: finisce 1-1 il derby di Madrid, il Barcellona crolla a Siviglia. Villarreal KO ma rimane in testa, prima vittoria per il Malaga

È grande bagarre nella zona altissima della classifica della Liga 15/16: dopo la settima giornata, troviamo ben cinque squadre racchiuse in soli tre punti e in questo turno nessuna di queste ha centrato il successo. Il Villarreal rimane capolista con 16 punti, Real Madrid, Barcellona e Celta inseguono con un punto di ritardo, mentre l’Atletico è a quota 13. In coda, il Granada conferma il suo difficile momento, invece il Malaga trova la prima vittoria e soprattutto i primi gol stagionali.

Zona alta –  Finisce in parità il derby di Madrid. Benzema (con un gran colpo di testa) e Vietto (con una rete da opportunista) firmano l’1-1 tra blancos e colchoneros. È stato un match di buon livello e di grande intensità: il Real ha mostrato una classe superiore ed un gioco migliore; l’Atletico si è confermata squadra dal grande carattere e, nonostante la rete subita dopo pochi minuti e il rigore sbagliato da Griezmann, ha combattuto fino alla fine raggiungendo il meritato pareggio. Il Barcellona, senza Messi (e Iniesta), sembra in difficoltà: dopo le risicate vittorie su Las Palmas e Bayer, è arrivato il KO sul campo del Siviglia (reti di Iborra e Khron Dehli). Ad onor del vero, i blaugrana avrebbero meritato il pareggio viste le tante occasioni create e i pali colpiti, ma le difficoltà sul piano del gioco e dal punto di vista difensivo sono evidenti. Crolla invece la capolista Villarreal: dopo una serie di cinque vittorie, i submarinos amarillos hanno accusato la fatica causata da numerosi infortuni e dai tanti impegni di campionato ed Europa League. A Levante gli uomini di Marcelino hanno giocato la loro peggior partita stagionale, raccogliendo così la prima sconfitta in campionato: ha deciso il match la rete di Deyverson. Infine il Celta Vigo non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Getafe: assieme al Real, la squadra di Berizzo è l’unica squadra imbattuta.

benzema
Zona medio bassa – Continua a soprendere l’Eibar: la squadra basca, ripescata al posto dell’Elche, sembra ricalcare il grande inizio di stagione dello scorso anno, quando poi crollò nel girone di ritorno. Per i tifosi, che in questo weekend hanno festeggiato la vittoria sul campo del Las Palmas, l’augurio è che la loro squadra non ricalchi al 100% lo scorso campionato. Prosegue il buon momento del Depor che, col pareggio sul campo del Granada, si conferma la sesta forza del campionato. Il Valencia, invece, crolla a Bilbao sotto i colpi di Aduriz, Laporte e Susaeta: la macchina perfetta di Espirito Santo sembra essersi inceppata in questo inizio di stagione, come dimostrano le sole due vittorie ottenute finora. Il Malaga trova la prima vittoria e le prime reti stagionali: contro la Real Sociedad, Charles ricorda a tutti di essere un ottimo finalizzatore e realizza una tripletta di pregevolissima fattura. Infine si segnalano le due vittorie esterne del Gijon a Barcellona contro l’Espanyol e del Betis a Madrid contro il Rayo: decisivi Halilovic da una parte e Westermann dall’altra.

 

RISULTATI

Celta Vigo-Getafe 0-0
Siviglia-Barcellona 2-1 (52′ Krohn-Delhi, 58′ Iborra, 74′ rig. Neymar)
Granada-Deportivo 1-1 (25′ Fajr, 65′ Piti)
Espanyol-Sporting Gijon 1-2 (10′ Halilovic, 62′ Caicedo, 92′ Menendez)
Las Palmas-Eibar 0-2 (7′ Berjon, 62′ Baston)
Malaga-Real Sociedad 3-1 (4′, 7′ e 89′ Charles, 14′ Agirretxe)
Rayo Vallecano-Real Betis 0-2 (20′ Westermann, 61′ Castro)
Athletic Bilbao-Valencia 3-1 (20′ Parejo 34′ Laporte, 60′ Susaeta, 69′ Aduriz)
Levante-Villarreal 1-0 (83′ Deyverson)
Atletico Madrid-Real Madrid 1-1 (9′ Benzema, 83′ Vietto)

CLASSIFICA

Villarreal 16; Real Madrid, Barcellona, Celta Vigo 15; Atlético Madrid 13; Deportivo La Coruña, Eibar 12; Betis 11; Valencia, Espanyol 9; Sporting Gijón, Siviglia 8; Athletic Bilbao, Getafe, Rayo Vallecano 7; Real Sociedad, Malaga, Levante 6; Las Palmas 5; Granada 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *