Il Sassuolo continua a volare, Lazio stesa al Mapei: 2 a 1

Reggio EmiliaLa gara è stata molto intensa ed è rimasta aperta fino all’ultimo minuto ma in realtà la squadra di Pioli non è mai riuscita ad imporre il proprio gioco subendo sempre la pressione di Berardi e compagni e rischiando molto in difesa complici le difficoltà di Maurizio e Gentiletti. Il Sassuolo continua così a volare in campionato mentre la Lazio deve registrare l’ennesima difficoltà nelle gare in trasferta.

Foto LaPresse - Massimo Paolone 29/08/2015 Bologna ( Italia) Sport Calcio Bologna - Sassuolo Campionato di Calcio Serie A TIM 2015 2016 - Stadio "Renato Dall'Ara" Nella foto: Antonio Floro Flores esulta dopo aver realizzato un gol  Photo LaPresse - Massimo Paolone 29 August 2015 Bologna ( Italy) Sport Soccer Bologna - Sassuolo Italian Football Championship League A TIM 2015 2016 - "Renato Dall'Ara" Stadium  In the pic: Antonio Floro Flores esulta dopo aver realizzato un gol
Primo Tempo – Prima frazione di gara molto intensa che si sblocca dopo pochi minuti, al 9′ Cannavaro si procura un dubbio calcio di rigore sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dagli 11 metri va Berardi che batte Marchetti e sigla la sua prima rete in campionato. La Lazio reagisce immediatamente e al 10′ va vicino al pareggio grazie al colpo di testa di Milinkovic Savic che però si ferma all’incrocio dei pali. Sbloccata la gara la squadra di Di Francesco si chiude in difesa in attesa di ripartire in contropiede mentre la Lazio comincia a macinare gioco ma complice l’imprecisione dei centrocampisti, Onazi il peggiore in campo, non riesce a creare occasioni da gol. Poco prima dell’intervallo (38′) Milinkovic Savic ha la palla per l’1 a 1: ruba la sfera di gioco a Cannavaro e da pochi passi fa partire un tiro molto potente deviato in angolo da un ottimo Consigli.

Anderson Sassuolo-Lazio
Secondo tempo – La gara riparte sulla falsa riga del primo tempo, la Lazio prova a fare la partita e il Sassuolo è bravissimo a ripartire in contropiede. Seguendo questo copione al 58′ la squadra di Di Francesco trova il raddoppio, Berardi sfonda sulla fascia destra e mette un pallone teso al centro, dopo una carambola tra Sansone e Mauricio la palla arriva a Missiroli che da due passi insacca il 2 a 0. Come nel primo tempo dopo lo svantaggio la Lazio reagisce subito e questa volta trova la rete che riapre la partita: Felipe Anderson, servito da un ottimo assist di Keita, a pochi passi dalla porta batte Consigli e sigla il 2 a 1. Negli ultimi minuti la Lazio prova a portare gli ultimi attacchi ma il Sassuolo regge bene e continua a volare agganciando proprio la squadra di Pioli a 15 punti.

TABELLINO
Sassuolo (4-3-3):
Consigli 6; Vrsaljko 6,5, Cannavaro 6, Acerbi 6.5, Peluso 6; Missiroli 6,5, Magnanelli 6,5, Biondini 6 (71′ Laribi 6); Berardi 6,5 (82′ Terranova sv), Falcinelli 6.5 (71′ Defrel 6), Sansone 6. A disp.: Pegolo, Pomini, Longhi, Ariaudo, Gazzola, Pellegrini, Floro Flores, Politano, Floccari. All.: Di Francesco
Lazio (4-2-3-1): Marchetti 6; Basta 5,5, Mauricio 5, Gentiletti 6, Lulic 5; Onazi 4 (46′ Keita 6.5), Cataldi 5.5; Candreva 6,5 (75′ Kishna 6), Milinkovic 6,5, Felipe Anderson 6; Klose 5 (66′ Matri 6). A disp.: Berisha, Guerrieri, Hoedt, Konko, Braafheid, Radu, Patric, Morrison, Mauri. All.: Pioli
Marcatori: Berardi (S), Missiroli (S), Felipe Anderson (L)
Espulso: Cataldi (L)
Ammoniti: Lulic (L), Milinkovic Savic (L), Sansone (S), Mauricio (L“

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *