Master Group Volley Cup, prima giornata: Casalmaggiore e Novara partono vincendo, Conegliano si aggiudica la prima super sfida della stagione contro Bergamo

Dopo l’assegnazione della Super Coppa Italiana della settimana scorsa è iniziato questo week end il 71° campionato italiano di pallavolo femminile targato anche quest’anno Master Group Volley. Facili affermazioni casalinghe per Casalmaggiore e Modena, Novara, Piacenza e Scandicci cedono un set, mentre il primo big match dell’anno è di Conegliano che batte Bergamo.

CONEGLIANO ESULTA IMOCO CONEGLIANO - FOPPAPEDRETTI BERGAMO CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2015-2016  VILLORBA (TV) 18-10-2015 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
L’Imoco Congeliano esulta per la prima vittoria in campionato

3-0 – Comincia il campionato con una comoda vittoria in tre set la Pomì Casalmaggiore campione d’Italia. Le rosa di Barbolini hanno dominato la neopromossa Obiettivo Risarcimento Vicenza grazie ad un’ottima prestazione corale dove sono state ben quattro le giocatrici in doppia cifra, la migliore Kozuch con 15 punti seguita a 13 da Stevanovic autrice di 8 muri, 12 per Tirozzi e 10 per Piccinini. Per le venete la sola Goliat, uscita dalla panchina, ha raggiunto la doppia cifra con 10 conclusioni vincenti. Pochi problemi anche per la nuova Liu Jo Modena che ha superato in tre soli set Il Bisonte Firenze. Per le padrone di casa super prestazione di Heyrman autrice di 18 punti di cui 4 a muro ben coadiuvata dai 13 a testa di Diouf ed Horvath. Per le toscane 10 punti a testa di Turlea e Vanzurova.

QUATTRO SET – Vince in quattro set la Savino del Bene Scandicci tra le mura amiche contro l’Unendo Yamamay Busto Arsizio. Le toscane dominano il primo set, poi Busto torna in partita vincendo il secondo, grande equilibrio nel terzo chiuso sul 30-28 dalle padrone di casa che poi prendono il largo nel quarto set. Per Scandicci 20 punti di Nikolova miglior marcatrice del match, 16 di Stufi a segno con 8 muri e 11 di Toksoy all’esordio in Italia, dall’altra parte della rete buon esordio anche dell’altra turca Godze con 15, doppia cifra a quota 11 per Papa e a 10 per Lowe e Fondriest.

Esordio con vittoria per la Nordmeccanica Piacenza contro la Metalleghe Sanitars Montichiari. Partono alla grande le padrone di casa che dominano il primo set, il secondo è il più equilibrato ed ai vantaggio se lo aggiudica sempre Piacenza. Nel terzo le ospiti si prendono un buon vantaggio che amministrano nel finale, mentre il quarto dopo un avvio equilibrato è ad appannaggio della Rebecchi. Ottime performance di tutte le attaccanti con Mejners a risultare la migliore con 19 punti di cui 4 in battuta, bene anche Sorokaite a 15, Bauer a 14 e Marcon a 13. Per le lombarde non bastano i 25 di Tomsia, gli 11 di Barcellini ed i 10 di Brinker.

TRASFERTA – Esordio con vittoria esterna per l’Igor Gorgonzola Novara, sul campo dell’altra neopromossa Neruda Bolzano. Le piemontesi hanno vinto abbastanza agevolmente i primi due parziali tenendo sotto controllo le padrone di casa che nel terzo set hanno riaperto la partita, il quarto parziale si è giocato punto a punto e nel finale l’esperienza delle ragazze di Pedullà ha fatto la differenza. Non è bastato al Neruda il bel rientro in Italia di Mari che ha chiuso a quota 21, bene Ikic a 15 punti e la classe ’96 Martinez a quota 11 punti, 10 per Manzano. Dall’altra parte ottima prova di Fabris miglior marcatrice di giornata a quota 25, di Cruz a quota 17 con 4 ace e di Chirichella e Bosetti che hanno chiuso a 13 e 10.

BIG MATCH – E’ andato in scena al PalaVerde di Treviso la prima super sfida dell’anno che ha visto scendere in campo Imoco Conegliano e Foppapedretti Bergamo. Primo set giocato punto a punto con le ospiti a spuntarla solo nel finale per 29-31. Nel secondo le venete hanno da subito preso un vantaggio di quattro/cinque punti e lo ha portato avanti fino al 25-19. Grande equilibrio nel terzo parziale dove sono state le padrone di casa a spuntarla 25-23. Nel quarto Bergamo ha preso un ampio margine di vantaggio nella parte centrale ma Conegliano è riuscita a ricucire 6 punti di svantaggio sul 15-21 e ad aggiudicarsi il set per 29-27 e quindi la partita per 3-1. Tutte in doppia cifra le padrone di casa con Ortolani a quota 20, Robinson a 18, Hodge a 17, Adams a 15 (con 6 muri) e Arrighetti a 12. Dall’altra parte della rete non basta l’ingresso di Plak che chiude a 16 ed i 12 a testa di Aelbrecht e Gennari.

PROSSIMO TURNO – Sabato 24 alle 18.15 in diretta su Rai Sport 1 si giocherà il big match tra Bergamo e Casalmaggiore. Domenica a Novara esordio in campionato per il Club Italia. Le altre sfide saranno Busto-Bolzano, Montichiari-Modena, Firenze-Piacenza e Vicenza-Conegliano. Turno di riposo per Scandicci.

Risultati 1^ giornata:

Pomì Casalmaggiore – Obiettivo Risarcimento Vicenza 3-0 (25-10 25-19 25-16)

Savino del Bene Scandicci – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3 -1 (25-17 21-25 30-28 25-15)

Liu Jo Modena – Il Bisonte Firenze 3-0 (25-20 25-14 25-20)

Imoco Volley Conegliano – Foppapedretti Bergamo 3-1 (29-31 25-19 25-23 29-27)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Metalleghe Sanitars Montichiari 3-1 (25-15 28-26 20 25 25-20)

Sudtirol Bolzano – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (20-25 18-25 25-19 25-23)

Riposa: Club Italia.

Classifica: Casalmaggiore 3, Modena 3, Scandicci 3, Novara 3, Piacenza 3, Conegliano 3, Club Italia 0, Bergamo 0, Montichiari 0, Bolzano 0, Busto Arsizio 0, Firenze 0, Vicenza 0.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *