Inter – Roma (1-0): la difesa interista vince contro l’attacco romanista

Milano – Dopo Firenze altra sfida scudetto per la Roma di Garcia. I giallorossi vengono da cinque vittorie consecutive in campionato, mentre i nerazzurri sono tornati alla vittoria in trasferta grazie all’ennesimo uno a zero, confermandosi squadra solida e rocciosa a cui è difficile fare gol. Garcia schiera la stessa formazione che ha battuto l’Udinese nel turno infrasettimanale ad eccezione di Iago Falque sostituito dal rientrante Salah. Mancini viceversa schiera una squadra guardinga con due grandi sorprese, D’Ambrosio titolare sulla fascia destra e Icardi in panchina per lasciar spazio al tridente Jovetic, Perisic e Ljajic.

FBL-ITA-SERIEA-INTER-ROMA

Medel l’uomo che non ti aspetti – Al 14’ occasione per la Roma con Dzeko che colpisce di testa un pallone ben crossato da Digne, Handanovic riesce a deviare il tiro. Al 16’ è l’Inter a farsi pericolosa grazie a una bella azione di Perisic che mette in mezzo, ma Manolas riesce a opporsi al tiro. Al 22’ clamorosa palla gol per Dzeko, che sui sviluppi di un tiro di Maicon, ben imbeccato da Pjanic, fallisce il tap-in vincente. Al 27’ Salah spreca malamente un bell’assist di Pjanic tirando sull’esterno della rete. Al 30’ gol dell’Inter grazie a un bel rasoterra di Medel che trova un Szczesny poco reattivo. Al 44’ tiro dal limite dell’area di Guarin che non preoccupa il portiere giallorosso.

Soccer: Serie A; Inter-Roma

La Roma attacca, ma l’Inter si salva con bravura e un pizzico di fortuna Al 50’ Dzeko colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ben battuto da Pjanic, ma Handanovic si oppone con sicurezza. Al 54’ Modella pennella una bellissima traiettoria per Dzeko che invece di tirare stoppa il pallone e cerca di servire Pjanic, ma il passaggio è impreciso. Al 60’ Pjanic scarica un bel pallone per Salah, che a tu per tu con il portiere nerazzurro gli tira addosso. Al 61’ Handanovic è super effettuando ben quattro parate consecutive. Al 66’ altro calcio d’angolo per la Roma, ma stavolta Manolas spedisce il pallone di poco alto. Al 73’ Pjanic riceve la seconda ammonizione per un fallo di mano evitabile e lascia i suoi in dieci uomini. Al 75’ bel tiro di Brozovic in mezza rovesciata, ma stavolta Szczesny è reattivo al punto giusto. All’87’ bella zione personale di Perisic, ma il suo cross per Palacio è debole. L’inter vince la partita e conquista il primo posto a discapito della Roma.

INTER – ROMA 1 – 0 (1-0)

INTER (4-3-1-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio (78′ Ranocchia), 25 Miranda, 24 Murillo, 55 Nagatomo; 13 Guarin, 17 Medel (49′ Kondogbia), 77 Brozovic; 44 Perisic; 22 Ljajic, 10 Jovetic (64′ Palacio). All. Mancini

ROMA (4-3-3): 25 Szczesny; 13 Maicon, 44 Manolas, 2 Rudiger, 3 Digne; 24 Florenzi (63′ Falque), 4 Nainggolan, 15 Pjanic; 11 Salah, 9 Dzeko (76′ Vainqueur), 27 Gervinho (83′ Iturbe) All. Garcia

Arbitro: Rizzoli

Marcatori: 30’ Medel (I),

Ammoniti: 58′ Guarin (Inter), 69′ Handanovic (Inter), 90′  Ljajic (Inter)

Espulso: 73’ Pjanic (Roma)

MVP Sportmain: Murillo (Inter)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *