Il Bologna stende l’Atalanta, 3-0 al Dall’Ara

destro golBOLOGNA – Arrivano segnali importanti dal Dall’Ara in chiave salvezza, un Bologna ritrovato, motivato dal cambio in panchina, travolge un’Atalanta che lontano da Bergamo stenta a Brillare. Buona quindi la prima del Bologna targato Donadoni che nella ripresa mette a segno tre reti.

PRIMO TEMPO A RETI BIANCHE – La prima metà di gioco scorre veloce senza però pericoli degni di nota per i portieri: unica eccezione uno squillo di Gomez, che per poco non inquadra la porta di testa su un cross di D’Alessandro, uno dei migliori in campo nella prima metà di gioco. Da segnalare qualche recriminazione da entrambe le parti per qualche contatto in area di rigore, ma Guida lascia sempre correre.

SUCCEDE TUTTO NELLA RIPRESA – I padroni di casa tornano in campo dopo la pausa con un piglio diverso e un Maietta in più a dare equilibrio in difesa al posto dell’ammonito Ferrari, l’Atalanta non regge l’urto e al 15′ della ripresa si trova già sotto di due reti. Al 7′ Toloi mette in discesa la partita dei padroni di casa regalando goffamente il pallone a Giaccherini, che, a tu per tu con Sportiello, segna la sua prima rete in campionato. Qualche minuto più tardi uno straripante Masina conquista palla a centrocampo e se ne va, per poi servire Destro che insacca il gol del 2-0, anche per lui arriva il tanto atteso primo gol. Il sipario lo cala infine Brienza a 5 dalla fine, con un tiro dai 30 metri che si insacca magistralmente all’angolino, alle spalle di un incolpevole Sportiello.


DONADONI SORRIDE
 – L’attacco del Bologna si sblocca e in una sola partita segna 3 dei 9 gol realizzati finora in campionato. Un pizzico di fortuna nel primo tempo, il cambio azzeccato all’intervallo e la ritrovata motivazione hanno regalato una vittoria a Donadoni e i suoi uomini. Punti fondamentali che portano il bottino dei rossoblu a 9 punti, a 1 sola lunghezza dal Frosinone, prima squadra fuori dalla zona rossa. Ancora più fondamentali dei punti però sono i gol di Giaccherini e, soprattutto, di Destro, reti che davvero potrebbero rappresentare la svolta nel proseguo del campionato.

ata bolL’ATALANTA, SORPRESA DEL CAMPIONATO – La squadra di Reja si conferma meno efficace lontano da Bergamo, nonostante il primo tempo potesse finire con i nerazzurri in vantaggio. Oggi hanno pesato in particolari gli errori in difesa, che hanno dato il via alla ‘goleada’ rossoblu. A nulla sono poi serviti gli innesti di Pinilla e Moralez che non hanno saputo dare la scossa necessaria ai nerazzurri per provare a riequilibrare il match. L’Atalanta non esce comunque ridimensionata dalla sfida del Dall’Ara, ma di sicuro il rendimento in trasferta deve migliorare per potere puntare a qualcosa di più di una semplice salvezza alla fine del campionato.

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-ATALANTA 3-0 (0-0 dopo il primo tempo)

Bologna (4-3-3): Mirante 6,5; Ferrari 5,5 (46′ Maietta 6), Gastaldello 6, Rossettini 6, Masina 7; Donsah 6 (62′ Brienza 6,5), Diawara 6,5, Taider 5,5; Giaccherini 7, Destro 7, Mounier 5,5 (80′ Rizzo sv). A disp.: Da Costa, Mbaye, Morleo, Crisetig, Brighi, Pulgar, Falco, Acquafresca, Mancosu.
All.: Donadoni 7

Atalanta (4-3-3): Sportiello 6; Masiello 5,5 (46′ Toloi 4), Stendardo 5,5, Paletta 6,5, Bellini 6; Carmona 6, De Roon 6, Kurtic 5(61′ Moralez 6); Gomez 6, Denis 5 (57′ Pinilla 5,5), D’Alessandro 6,5. A disp.: Radunovic, Cherubin, Raimondi, Migliaccio, Cigarini, Conti, Grassi, Moralez, Monachello.
All.: Reja 5,5

MVP Sortmain: Destro 7 – Il gol a lungo inseguito è finalmente arrivato, ma non è stata la rete a farlo emergere tra i giocatori in campo, quanto invece la voglia di incidere per il bene della squadra messa in campo fin dal primo minuto. Per l’ex Roma tanto lavoro a favore dei compagni nella partita odierna. La stagione di Destro è iniziata oggi?
ARBITRO: Guida
RETI: 52′ Giaccherini, 58′ Destro, 85′ Brienza
AMMONITI: Taider, Kurtic, Ferrari, Gastaldello, Giaccherini, Masina, Carmona e Pinilla. Recupero 1′ e 4′

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *