Master Group Volley Cup, terza giornata: Conegliano resta sola al comando, Modena torna alla vittoria, si sblocca Bergamo

Conegliano supera al tie-break Casalmaggiore e resta sola al comando. Modena torna alla vittoria sconfiggendo in tre set Busto, si sbloccano Bergamo e le neo promosse Vicenza e Bolzano. Ok Piacenza che supera al quarto set il Club Italia.

HEYRMAN LAURA LIU JO MODENA - UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2014-2015  MODENA 01-11-2015 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
Laura Heyrman trascina la Liu Jo al successo

PALAPANINI – Torna alla vittoria la Liu Jo Modena, tra le mura amiche del PalaPanini finisce 3-0 la sfida contro l’Unendo Yamamay Busto Arsizio. Partita sempre in mano alle padrone di casa che partono subito forte nel primo set grazie agli attacchi di Heyrman e Horvath (5 punti a testa nel set), per Busto è Lowe il principale terminale offensivo con 7 punti ma non basta e le bianconere si portano avanti per 25-18. Nel secondo è sempre Modena a dettare il ritmo con gli attacchi di Di Julio e di Diouf, Busto prova a recuperare con Lowe ed arriva fino al meno tre, ci pensano poi Di Iulio e Heyrman a sigillare il 25-20 grazie anche alle super difese di Arcangeli. Nel terzo c’è equilibrio fino al 10-8, poi la Liu Jo torna a premere sull’acceleratore e chiude 25-15. Miglior marcatrice del match Heyrman con 15 sigilli, a quota 11 Di Iulio e Diouf. Per Busto in doppia cifra solo Lowe n 13.

PRIMA VITTORIA – Dopo aver perso le prime due partite per 3-0 l’Obiettivo Risarcimento Vicenza sblocca il suo punteggio grazie alla convincente vittoria conquistata sul campo della Metalleghe Sanitars Montichiari. Le venete hanno avuto sempre in mano le redini del gioco in tutti e quattro i set mentre le padrone di casa sono state in affanno per tutta la durata della gara. Nel primo parziale Montichiari è stata brava a reagire ad un complicato 14-21 vincendo il set ai vantaggi, negli altri tre Vicenza non ha tremato e ha spinto sull’acceleratore fino alla fine. Per le padrone di casa non bastano i 26 punti di Tomsia, la seconda in doppia cifra è Barcellini a 10. Per l’Obiettivo ottime performance dei due posti quattro Partenio e Cella rispettivamente a quota 20 e 19 e delle due centrali Wilson e Popovic che chiudono a quota 14 e 10.

Sblocca la casella vittorie anche la Foppapedretti Bergamo vittoriosa in quattro set sul campo della Savino del Bene Scandicci, reduce dal turno di riposo. Alle toscane non basta il buon apporto di Nikolova miglior marcatrice con 18 punti ed i 15 a testa di Loda e Toksoy. Per le bergamasche bene Plak a quota 18, Barun e Gennari entrambe a 14 e Paggi a 10.

Prima vittoria in A1 per il Neruda Bolzano che ha la meglio su Il Bisonte Firenze per 3-1. Le bolzanine sono state trascinati dal duo Mari-Martinez rispettivamente a 22 e 21 punti, bene anche Ikic e la palleggiatrice Brcic con 11 conclusioni a testa. Per le toscane non bastano una positiva Turlea con 20 attacchi, Ninkovic con 14 e Perinelli con 10.

conegliano
L’esultanza di Conegliano che resta da sola in vetta alla classifica

BIG MATCH – Sì conclude al tie-break la sfida tra Imoco Conegliano e Pomì Casalmaggiore con la vittoria delle padrone di casa. Le venete approcciano meglio la sfida e conducono agevolmente i primi due set chiudendoli a 19. Anche nel terzo partono meglio e sembrano avere la partita in pugno ma sul 19-16 arriva la reazione della Pomì che porta il set ai vantaggi e lo chiude in suo favore. Il quarto è in equilibrio fino a quota 15, poi Casalmaggiore scappa ed impatta sul 2-2. Nel tie-break sono però le padrone di casa che salgono in cattedra volano 8-3 e non si fanno più riprendere. L’Imoco resta quindi l’unica imbattuta insieme a Novara. Per Conegliano tutte in doppia cifra con Hodge mattatrice a quota 24, bene anche Robinson a 18 e Adams a 15, chiudono a 11 Arrighetti Ortolani. Per Casalmaggiore non bastano i 24 di Kozuch, doppia cifra anche per Tirozzi a 13 e per GibbemayerPiccininiStevanovic a 11.

RISCATTO – Torna subito alla vittoria anche in campionato la Nordmeccanica Piacenza che espugna in quattro set il PalaYamamay casa da quest’anno anche del Club Italia. Le azzurrine vincono il secondo set del campionato ma non riescono ancora a raccogliere punti. In doppia cifra finiscono Guerra Piani a quota 15 e 12. Per le emiliane mvp Meijners con 23 sigilli, Sorokaite con 19 e Belien con 14.

PROSSIMO TURNO – Primo turno infrasettimanale in programma tra mercoledì e giovedì. Le telecamere della Rai saranno a Piacenza per l’interessante sfida tra le emiliane e Scandicci. Casalmaggiore ospiterà Montichiari, Novara tornerà in campo a Firenze e Conegliano sarà ospite a Firenze.

Risultati 2^ giornata:

Metalleghe Sanitars Montichiari – Obiettivo Risarcimento Vicenza 1-3 (26-24; 17-25; 18-25; 23-25)

Imoco Volley Conegliano – Pomì Casalmaggiore 3-2 (25-19 25-19 24-26 18-25 15-11)

Liu Jo Modena – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-18 25-20 25-15)

Savino del Bene Scandicci – Foppapedretti Bergamo 1-3 (26-28 19-25 25-16 19-25)

Sudtirol Bolzano – Il Bisonte Firenze 3-1 (20-25 25-17 25-19 25-22)

Club Italia – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (19-25 31-29 16-25 15-25)

Riposa: Igor Gorgonzola Novara.

Classifica: Conegliano 8, Casalmaggiore 7, Piacenza 7, Novara 6*,  Modena 6, Scandicci 3*, Busto Arszio 3, Montichiari 3, Vicenza 3, Bergamo 3, Bolzano 3, Firenze 2, Club Italia 0*.

* = 1 partita in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *