Segna sempre Gonzalo Higuain – Il Napoli vince 1-0 e tiene il passo di Roma e Inter

 

Il Napoli tiene il passo di  Inter e Roma, per gli azzurri è la nona vittoria nelle ultime dieci partite, fra campionato e coppe.

Un’altra prestazione a dir poco convincente quella che abbiamo potuto vedere ieri nel posticipo delle 18.00 dove la formazione di Sarri è riuscita a vincere per 1 rete a 0 contro l’Udinese di Colantuomo.

Il Napoli in campo con tutti i suoi fenomeni tra cui Higuain, Insigne e Callejon; l’Udinese senza Di Natale si affida unicamente a Thereau come punta.

La formazione napoletana ha spinto con forza e convinzione per 90′ consecutivi, per poi pescare il goal vittoria con la solita invenzione del “Pipita” Gonzalo Higuain.

Queste le formazioni di ieri allo stadio San Paolo:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. Allenatore: Sarri.

UDINESE (3-5-1-1) Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Edenilson; Bruno Fernandes; Thereau. Allenatore: Colantuono.

FISCHIO D’INIZIO – Come da copione la partita comincia subito su ritmi elevatissimi da parte degli undici di Maurizio Sarri, che trovano la prima grande occasione al 21′ quando Higuain dopo un grandissimo controllo tira di destro, pallone che sfiora il palo sinistro. Pochi minuti dopo, altre due occasioni consecutive per il Napoli, prima sempre con Higuain ma è molto bravo Karnezis in uscita e poi con Hamsik che carica un siluro che esce davvero di un soffio.

Nel resto del primo tempo ci sono state altre numerose occasioni per l’armata di Maurizio Sarri, prima con Callejon e poi con il solito Higuain.

L’Udinese, invece, non riesce a fare il proprio gioco e scalda i guantoni di Reina solamente una volta con una conclusione centrale di Widmer.

SEGNA SEMPRE LUI – Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, attacca sempre e solo il Napoli che gia dopo pochi minuti sfiora la rete del vantaggio con Hysaj. Poi finalmente al 53′ cambia il risultato. Segna sempre lui, segna sempre Gonzalo Higuain, che davanti a Karnezis, incrocia con un sinistro chirurgico e porta la sua squadra in vantaggio.

Pochissimi minuti dopo ci riprova, sfruttando una gran palla di Lorenzo Insigne, con un cucchiaio che questa volta non trova di poco lo specchio della porta; quello del Pipita è davvero uno show in piena regola.

REINA FA IL FENOMENO – Al 65′ cross di Lodi dalla bandierina che viene raccolto di testa da Widmer che colpisce benissimo ma Pepe Reina fa letteralmente il fenomeno e spedisce in corner, che occasionissima per l’Udinese.

Dopo questo grande brivido il Napoli continua ad attaccare e al 85′ Hysaj non riesce a chiudere la partita a causa di uno strepitoso intervento di Orestis Karnezis. Dopo 4 minuti di recupero, fischia Celi e il Napoli vince di misura contro l’Udinese dopo una prestazione davvero positiva.

COME GIOCA IL PIPITA – Ieri Gonzalo Higuain ha toccato la quota di 200 reti con squadre di club. Quest’ anno più che mai l’argentino sembra davvero in una condizione di forma strepitosa. Anche ieri il Napoli, dopo un primo tempo dove la palla sembrava proprio non entrare ed aveva bisogno di una scossa, ha potuto contare sul suo fenomeno che si è inventato un diagonale praticamente impossibile che ha portato la squadra alla vittoria.

LE PAROLE DI COLANTUONO –  “Abbiamo creato quello che potevamo, Sarri mi ha detto che siamo stati l’unica squadra a metterli in grande difficoltà – ha proseguito ai microfoni di Udinese Tv – Dobbiamo migliorare sotto diversi aspetti ma di più a questi ragazzi non posso chiedere. Questa sosta non la benedico, ne avrei fatto volentieri a meno. Avrei preferito continuare a giocare per proseguire il buon momento di forma”.

TABELLINO :

Napoli  Udinese 1-0 , 53′ Higuain (N).

PAGELLE :

NAPOLI(4-3-3): Reina 7; Hysaj 6,5, Albiol 6, Koulibaly 6, Ghoulam 6,5; Allan 6, Jorginho 7, Hamsik 6,5; Callejon 6 (Dal 77′ El Kaddouri s.v), Higuain 7,5, Insigne 6(Dal 67′ Mertens 6).

UDINESE (3-5-1-1): Karnezis 7; Wague 6, Danilo 6,5, Felipe 5,5(Dal 51′ Piris 6); Widmer 6, Badu 6, Lodi 5,5, Iturra 5 (Dal 69’Adnan 6), Edenilson 6; Bruno Fernandes 5; Thereau 5.

MIGLIORE IN CAMPO SPORTMAIN : Per la redazione di SPORTMAIN ,il migliore in campo è Gonzalo Higuain, non solo per il goal che ha sbloccato la partita ma anche per tutte le altre giocate che hanno impreziosito la sua prestazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *