Cambio al vertice nel Carpi – In arrivo il nuovo direttore sportivo Giancarlo Romairone

Mancano poche ore e dovrebbe arrivare l’ufficialità.

Giancarlo Romairone dovrebbe firmare un contratto fino al termine del campionato con opzione di rinnovo per quello successivo con la società di via Carlo Marx.

Dopo le esperienze in B con la Pro Vercelli e Spezia egli sarà il nuovo direttore sportivo del Carpi, affiancando Fabrizio Castori nelle scelte di mercato e nella sfida salvezza.

In sole due settimane il patron biancorosso Stefano Bonacini ha effettuato un vero e proprio cambio di rotta, prima esonerando Sannino per riaffidare la squadra all’allenatore della storica promozione in A Castori e poi dimettendo dal suo incarico il DS Sogliano.

Al presidente sono bastati una decina di giorni per trovare in Romairone l’uomo giusto per questo campionato sempre più in salita. Domani atteso l’arrivo del nuovo DS nella cittadina carpigiana.

GIANCARLO ROMAIRONE – Castori e il nuovo direttore sportivo hanno già avuto modo di lavorare insieme, sebbene in contesti differenti : nella stagione 2000/2001 Romairone era un calciatore di Castori al Lanciano.

La storia questa volta si gira, infatti dopo essere stato un “sottoposto” di Castori a Lanciano, in questa nuova avventura al Carpi egli sarà addirittura il suo “superiore”.

Il nuovo direttore sportivo dovrà essere il filo intermediario che collegherà la società all’allenatore e ai giocatori, dopo l’esperienza negativa di Sogliano e Sannino. Egli sarà affiancato da Matteo Scala, team manager under 35 che arrivò a Carpi ai tempi della Lega Pro su input del direttore sportivo di allora Giuntoli.

SOSTA IMPORTANTE PER CASTORI – Questa sosta del campionato arriva al Carpi come una vera e propria boccata d’ossigeno. Infatti il commissario tecnico, in vista della prossima partita in casa contro il Chievo, dovrà risolvere numerosi problemi, primo fra tutti la difficoltà ad andare a segno, avendo solamente segnato 10 goal in 12 giornate. Dopo il cambio al vertice, la squadra dovrà eseguire un concreto ribaltamento di fronte e cercare in tutti i modi di fare punti in vista dell’obbiettivo salvezza.

Castori, come dichiarato in un intervista , cercherà quindi di regalare alla città le migliori soddisfazioni per quello che gli concerne, dopo che i tifosi e l’intera cittadina hanno accolto il suo ritorno in panchina con cori, striscioni e tantissimo entusiasmo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *