Tra Inter e Atalanta, il Toro ricerca forma e risultati di inizio stagione

TORINO – Il Torino prova ad approfittare della sosta per la Nazionale; dopo due punti nelle ultime sei partite, forse è l’occasione giusta per invertire la rotta e spezzare il periodo no. L’Atalanta proverà però ad impedirglielo…

DA UN NERAZZURRO ALL’ALTRO – Contro l’Inter si sono visti i soliti difetti dei ragazzi di Ventura nelle ultime settimane: la fatica di concludere e quindi quella di segnare, ma soprattutto la facilità con cui si prende gol. La capolista alla fine ha avuto solo due-tre occasioni, eppure alla prima buona l’ha messa dentro; anche i tre gol presi contro il Genoa devono far riflettere. Certo, le assenze di Maksimovic, Avelar, Gazzi e ora anche Bruno Peres sono pesanti. Mancano però quella grinta e quella ferocia che hanno permesso tante rimonte a inizio stagione.

IL BORSINO GRANATA: CHI SALE E CHI SCENDE – Alcune cose buone si sono comunque viste da Benassi e da Maxi Lopez; il primo acquista sempre più sicurezza e diventa il fulcro del gioco granata assieme a Baselli, il secondo ha fatto solo due gol finora ma è sempre l’ultimo ad arrendersi. Decisamente più facile indicare chi scende: da Moretti in difesa a Quagliarella in attacco, c’è anche un Baselli in fase di appannamento ed un Belotti che resta un volonteroso corpo estraneo. L’amichevole di oggi con il Borgaro l’ha però visto autore di una doppietta; chissà che non si sblocchi proprio contro l’Atalanta, la squadra che l’ha cresciuto…e chissà che Ventura non tenti la carta Prcic a centrocampo (doppietta anche per lui oggi).

IL RESTO DEL TORO: IL PUNTO SULLE GIOVANILI – Weekend e momento decisamente positivo per le giovanili granata. La Primavera fa 1-1 con il Novara; ora i granata sono quarti nel girone e sabato si giocano la Supercoppa Italiana con la Lazio. Ottava vittoria consecutiva per gli Allievi (Under 17): 2-1 sullo Spezia e primo posto nel loro girone con tre punti sulla Juventus. Vittoria e primo posto anche per i Giovanissimi (Under 15) che regolano 2-0 l’Alessandria e raggiungono Spezia e Sampdoria. Vincono infine i Berretti 5-2 sulla Pistoiese, salendo al quinto posto nel girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *