Lazio-Juventus, le pagelle

LAZIO

Marchetti 6: Non ha colpe sui goal.

Mauricio 5+: Cattivello a volte ma quasi sempre efficace. Non merita la sufficienza per l’errore sul rinvio che frutta lo 0-1 per la Juve.

Gentiletti 5-: Non ne becca una, e non per l’autorete, perdonabile, merita l’insufficienza non grave perchè fa due chiusure buone nel secondi tempo.

Radu 5: Nervoso e poco utile.

Basta 6,5: Se avesse piedi più educati, giocherebbe altrove, con rispetto per la Lazio.

Biglia 5: Ha in mano la squadra, e pare l’unico lucido. Ma alla fine è un regista che sbaglia poco, ma fa meno. Tanti passaggini a centrocampo semplici e ben fatti, ma alla Lazio servirebbe qualcuno che alteri l’equilibrio, non uno che gestisca.

Parolo 6: Ci prova, anche se non ha tanta birra nelle gambe.

Candreva 6: Nel primo tempo è il più in palla dei suoi, poi Pioli lo toglie.

Milinkovic 5: Fuori dalla partita ben prima della sostituzione.

Kishna 5: Come Milinkovic, tranne i primi 20 minuti.

F.Anderson 5: Involuzione tecnica impressionante.

Matri 5: Non pare neppure entrato in campo.

Klose 5,5: Mezzo punto in più per rispetto, ma fino all’80esimo non si vede.

Keita 5: Vorrebbe sempre spaccare il mondo, ma va a pezzi sempre lui.

All. Pioli 4;5: Non ha più il polso della squadra, provs cambi un pò a caso e non può recuperarla neppure coi miracoli stasera.

JUVENTUS

Buffon 7: La Lazio è poca cosa, ma lui non si fa impensierire mai.

Barzagli 6: Bella partita, ma rischia di rimettere in corsa la la Lazio con un intervento al limite in area.

Bonucci 7: Da diverse giornate si vede poco, ma solo perchè gli avversari non lo puntano neppure più.

Chiellini 7: Ruvido e combattente, difensore perfetto.

Lichtsteiner 7: Precis, senza sbavature.

Sturaro 7+: Fondamentale. Quantità tanta e qualità relativamente discreta, è di nuovo sicuro di sè.

Marchisio 7: Si vede poco ma stasera non soffre mai.

Asamoah 7: Deve ancora recuperare del tutto ovviamente, eppure corre più di un giocatore della Lazio qualsiasi.

Evra 6: Fa il suo compitino. E non è banale.

Alex Sandro 7,5: Si vede un grande giocatore.

Mandzukic 7: Lotta e si sacrifica.

Morata 6: Poco tempo ma sembra in forma.

Dybala 8-: Una serata da campione. Meno dovuto perchè nel secondo tempo si ferma un poco mentre potrebbe coronare una serata fantastica per lui.

Cuadrado 6: Ha poco tempo ma fa il suo.

All. Allegri 7,5: Non chiedetegli di essere un mostro della panchina, ma fatelo gestire. Non tradisce.