Napoli-Roma, le pagelle

NAPOLI

Reina 6: La Roma pensa più a difendere, ma sulle rare volte in cui è impegnato si fa trovare e non sbaglia i rilanci

Hysaj 7: Propositivo specie nel secondo tempo, blocca sia Salah che Iturbe.

Koulibaly 6,5: Ha un cliente scomodo, Djeko. Non sfigura anche se spesso la prende l’avversario.

Albiol 6,5: Bravo a spalleggiare il compagno, giallo severissimo ma un pò ingeuo.

Ghoulam 6,5: Spinge fino all’utimo, Iago Falque non è un avversario che lo preoccupa troppo.

Allan 6,5: Perde ai punti il duello con Naingollan, ma non ne esce affatto male.

Jorginho 6: Ha modo e spazio di costruire, con una Roma tanto remissiva, ma non lo fa sempre bene.

Hamsik 7-: Partita da Hamsik, davvero suntuosa: peccato per un errore su occasione favorevolissima (la prima delle due) che gli costa il meno.

Callejon 6: In campionato non si sblocca, non pare nemmeno lui.

Mertens 6-: L’impatto sarebbe da 7, ma rischia di prendere il secondo giallo in almeno due occasioni giocando 20 minuti e poco più.

Higuain 6,5: Anche di stima. Oggi non riesce a prendere in mano il Napoli, ma viene annullato bene dalla Roma che gli taglia i rifornimenti.

Insigne 6,5: Il più pericoloso, anche se oggi non incide come altre volte.

El Kaddouri 7: Sbaglia il goal all’ultimo secondo, ma non è un demerito.

All. Sarri 6,5: Non trova il modo di abbattere il muro impostato da Garcia, ma azzecca i cambi.

ROMA

Szczesny 8-: Partita perfetta, grazie anche ai compagni che lo aiutano ma quando c’è bisogno c’è e fa una prodezza su Hamsik. Meno dovuto ad un intervento da saponetta su tiro di Martens nel finale che poteva rovinare tutto, ma gli va bene.

Florenzi 7: Si sacrifica come difensore e centrocampista, poco lucido in avanti ma non si poteva pretendere di più.

Vainqueur 6: Dovrebbe arginare le folate finali del Napoli e non lo fa egregiamente, comunque ne esce.

Manolas 8: Annulla Higuaìn, e questo basterebbe, ma quando lo anticipa su di un cross che il Franco-Argentino avrebbe messo sicuramente in porta si supera.

Rudiger 7,5: Partita da grande.

Digne 7: Prova anche a spingere, non vince i duelli coi suoi avversari diretti ma fa tutt’altro che male in complesso.

Pjanic 6,5: Partita in cui la Roma decide di contenere, lui si adatta.

De Rossi 7-: Partita dai due volti: perfetto in contenimento, impreciso in impostazione. Farebbe anche il goal del colpaccio ma la palla forse era effettivamente uscita.

Nainggolan 7-: Anche lui poco lucido nel ripartire, ma vince il duello col centrocampo Napoletano e vuol dire tantissimo stasera.

Salah 7: E’ fuori forma, ma gli basta un tempo per rodarsi, giustamente però Garcia non lo rischia fino in fondo.

Iturbe 5: Inutile alla causa.

Dzeko 7: A Roma lo contestano come si faceva con Destro e Lijaic, ma questo ha sia la classe che la tecnica nonchè l’abnegazione di prenderla spesso, lottare, pressare e fare reparto da solo in una delle big Italiane. Altro pianeta, con rispetto per i predecessori.

Falque 6: Pressa, almeno questo.

Gyomber 5: Si fa saltare a ripetizione. E’ fattore di rischio nei minuti che gioca.

All. Gracia 6,5: Scende a Napoli per fare un punto e sperare in una ripartenza, quasi gli va bene del tutto. E’ stato saggio, ottiene quel che deve ed ora la Roma può ripartire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *