Coppa Italia: Juve tutto facile con il Toro, allo Stadium finisce 4 a 0

Torino – Tutto facile per la Juventus nel Derby di Coppa Italia. I bianconeri hanno centrato il passaggio ai quarti di finale grazie alla vittoria per 4 a 0 sul Torino firmata dalla doppietta di Zaza e i gol di Dybala e Pogba.

Primo tempo – Prima frazione di gioco molto bloccata, i bianconeri hanno per la maggior parte del tempo il possesso di palla mentre la squadra di Ventura cerca di ripartire in contropiede. Dopo un inizio di gara privo di occasioni, alla prima palla gol la Juve va in vantaggio: Morata lavora un pallone sulla sinistra, serve Zaza al centro dell’area che di prima intenzione batte Ichazo. La risposta del Torino porta la firma di Belotti al 34′, tiro potente ma centrale del nr° 9 che non impensierisce Neto.

Juventus v S.S. Lazio - 2015 Italian Super Cup

Secondo tempo – Pronti via e la gara riparte subito con tante emozioni. Al 46′ Morata impegna Ichazo con un tiro dalla distanza ma il portiere del Toro è bravo e mette la palla in angolo. Due minuti dopo la svolta del match, Molinaro interviene duro da dietro e si becca il secondo giallo. Oltre il danno però la squadra di Ventura subisce anche la beffa, dagli sviluppi della punizione la Juve trova il 2 a 0 ancora con Zaza, freddissimo a siglare la doppietta personale a pochi passi dalla porta. La brutta serata del Torino però non è ancora finita, la Juve ha il pieno controllo della partita e al 74′ trova il 3 a 0 grazie ad un bellissimo sinistro piazzato di Dybala. La squadra di Allegri continua a macinare gioco e creare occasioni e al  82′ Pogba sigla il 4 a 0 grazie ad un grandissimo gol direttamente da calcio di punizione.

IL TABELLINO

Juventus-Torino 4-0

Marcatori: 28′, 51′ Zaza, 73′ Dybala, 83′ Pogba.

Juventus (3-5-2): Neto; Rugani, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira (82′ Padoin), Marchisio (88′ Hernanes), Pogba, Alex Sandro; Morata, Zaza (53′ Dybala). A disp. Buffon, Rubinho, Barzagli, Caceres, Evra, Cuadrado, Sturaro, Mandzukic. All. Allegri.

Torino (3-5-2): Ichazo; Bovo, Glik, Moretti (82′ Avelar); Bruno Peres, Acquah, Gazzi, Baselli (64′ Silva), Molinaro; Belotti (64′ Quagliarella), Maxi Lopez. A disp. Padelli, Castellazzi, Jansson, Pryma, Prcic, Vives, Zappacosta, Amauri. All. Ventura.

Arbitro: Doveri di Roma 1.

Espulso: 49′ Molinaro (T) per somma di ammonizioni.

Ammoniti: 23′ Zaza (J), 35′ Molinaro (T), 38′ Marchisio (J), 41′ Acquah (T).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *