Juve quanta fatica! Carpi steso 2 a 3 e settima vittoria consecutiva

Continua la rincorsa al primo posto della Juventus che nell’anticipo delle 12.30 stende il Carpi grazie alla doppietta di Mandzukic e alla rete di Pogba che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio firmato dall’ex Borriello. Gara caratterizzata dal brivido finale: prima l’autogol di Bonucci e poi la clamorosa possibilità per Lollo che spreca la palla del 3 a 3.
Grazie a questa vittoria gli uomini di Allegri si portano momentenamente al secondo posto, scavalcando Napoli e Fiorentina, e a 3 punti dalla capolista Inter.

Primo tempo – Inizio di partita che segue perfettamente il piano tattico di Castori, la Juve fa la partita e il Carpi è sempre pronto a ripartire. Al 13′ Cuadrado perde un rischiosissimo pallone in mezzo al campo, il Carpi ribalta velocemente l’azione per Borriello che salta Bonucci e batte Buffon per il vantaggio. Passano però 3′ e la Juventus trova subito il parreggio, Cuadrado sfonda sulla destra e mette un pallone teso in mezzo all’area, dopo una serie di batti e ribatti la palla arriva a Mandzukic che sigla l’uno a uno. La squadra di Allegri continua a spingere per chiudere la rimonta prima della fine del primo tempo e la pressione bianconera viene premiata al 40′ quando è ancora Mandzukic a battere Belec sfruttando un preciso cross di Evra.

juventus

Secondo tempo – La Juve riparte subito forte e al 49′ mette in cassaforte la partita: lancio lungo di Marchisio per Pogba, il francese da solo davanti a Belec non ha difficoltà a insaccare il pallone per il 3 a 1. Nonostante il risultato il Carpi prova comunque a riaprire la partita portando un pressing molto alto e al 74′ Mbakogu prova a sorprendere Buffon dalla distanza ma il tiro finisce lento tra le mani del nr°1 bianconero. Nel finale di partita la Juve cerca di rovinare tutto: al 91′ Bonucci sbaglia l’intevento e infila la palla alle spalle di Buffon per il 2 a 3. Al 92′ il Carpi ha l’incredibile palla per pareggiare: Mbakogu mette la palla in mezzo, Lollo colpisce male e sbaglia un gol clamoroso salvando i bianconeri.

IL TABELLINO

CARPI-JUVENTUS 2-3

(primo tempo 1-2)
MARCATORI: Borriello (C) al 15′, Mandzukic (J) al 18′ e al 41′ p.t.; Pogba (J) al 5′, Bonucci (J) autorete al 47′ s.t.
CARPI (5-3-2): Belec; Letizia, Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Gabriel Silva; Cofie (dal 25′ s.t. Bianco), Marrone, Lollo; Borriello (dal 21′ s.t. Mbakogu), Di Gaudio (dal 9′ s.t. Lasagna). (Brkic, Spolli, Lazzari, Pasciuti, Matos). All. Castori.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli (dal 12′ s.t. Rugani), Bonucci, Chiellini; Cuadrado (dal 37′ s.t. Lichtsteiner), Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala (dal 23′ s.t. Morata). (Neto, Rubinho, Caceres, Alex Sandro, Padoin, Sturaro, Hernanes, Asamoah, Zaza). All. Allegri.
ARBITRO: Giacomelli di Trieste.
NOTE: Ammonito Gabriel Silva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *