Craques #3: Tielemans, il quarterback belga

tielemans1

“Metti le leve di Pogba, la classe di Pirlo e la disciplina tattica di De Rossi, immagina una sintesi e viene fuori Youri Tielemans. “

Per quanto si possa provare a riassumere l’essenza calcistica di Youri Tielemans in una frase, centrocampista belga classe 1997 militante nell’Anderlecht, è pressochè impossibile non riportare i tre giocatori sopracitati da Gianluca di Marzio (Telecronista Sky ed esperto di mercato).

Prima di fornir le ragioni di quest’introduzione pretenziosa, spendiamo due righe per il breve, ma intenso, percorso calcistico del 18enne belga. Nasce a Sint-Pieters-Leeuwcittà di 30 mila abitanti nell’interland di Bruxelles, a 20 minuti di autobus da Anderlecht, nota soprattutto per la squadra locale, tra le più importanti del panorama belga. Tielemans inizia a giocarvi a 5 anni, e continua ancor ora. Nel maggio 2013, appena compiuti 16 anni, firma il suo primo contratto professionistico, ed esordisce in campionato a fine luglio, contro il KSC Lokeren subentrando al nazionale statunitense Kljestan. Stupisce subito per la personalità dimostrata, ed in poco tempo conquista la maglia da titolare: il 2 ottobre, a 16 anni e 5 mesi, esordisce in Champions League contro l’Olympiakos, diventando il più giovane belga a giocare nelle competizioni europee (per soli due mesi non riesce a battere il record del nigeriano Babayaro quando, nel 1994, esordì a 16 anni e 3 mesi contro lo Steaua Bucaresti). Segna la sua prima rete contro il Club Brugge ad aprile 2014, e a fine stagione vince il titolo di campione di Belgio. Al momento conta più di 100 presenze tra campionato e coppe, circa il doppio del suo alter ego Ruben Neves, a cui è dedicato il numero precedente di Craques.

tielemans2

Costantemente accostato alle big di mezza europa (le due di Manchester, Barcellona, Juventus, Chelsea, Borussia Dortmund, Atletico Madrid), ha un contratto fino al 2020 e non intende muoversi: “Mercato? Sono tranquillo, sono sicuro che la prossima stagione giocherò ancora qui. Andare via adesso non sarebbe una buona opzione per me. La cosa migliore per me è andare avanti con questa maglia”. Sicuramente destinato a ben altri palcoscenici, Christophe Henrotay, suo agente (e di Courtois, Mirallas, Ferreira Carrasco e Van Buyten), non incontrerà difficoltà nel collocarlo in un top team.

In rete contro il Kortrijk in campionato

CARATTERISTICHE TECNICHE

Torniamo a Pogba, De Rossi e Pirlo: ciascuno di essi rappresenta un ruolo e determinate caratteristiche del numero 31 dell’Anderlecht. Partendo dai ruoli, svolge indistintamente il mediano, il centrale di centrocampo, la mezzala ed il trequartista, ruolo svolto sempre più sovente nell’ultimo periodo.

Contro il Galatasaray in Champions League

Dribbling, movenze e sfacciataggine (nel video sopra, cosa rischia contro il Galatasaray!) ricordano il francese dell’ultimo periodo, più che sicuro delle proprie capacità nonostante la giovane età. Per quanto riguarda le somiglianze con l’attuale regista del New York City, si notano immediatamente le verticalizzazioni improvvise (in Champions League ha la media di quasi un passaggio chiave a partita), la tecnica di base, la prontezza nella difesa del pallone e l’uso indistinto dei due piedi.

 

Dribbling su Dier del Tottenham e cambio di gioco

Infine, la fase difensiva: verve, sicurezza nei tackle (raramente toglie la gamba), presenza in campo e baricentro basso sono immediatamente riconducibili a Capitan Futuro. Ritornando al problema di inizio articolo, la sintesi di un talento del genere, si potrebbe risolvere riconducendolo ad un ruolo extracalcistico: il quarterback. Oltre a stazza e grinta pressochè imprescindibili nel football, agilità, precisione, istinto, appoggio costante ai compagni e ruolo chiave riassumono più che bene l’essenza calcistica di Tielemans.

 

Fase difensiva contro Galatasaray ed Arsenal

Ricordando che tra 5 mesi compierà 19 anni, si deve tener conto dell’evoluzione sia fisica che tattica: decisivo sarà il prossimo allenatore nel momento in cui sarà pronto per lasciare Bruxelles (Klopp o Guardiola rappresenterebbero la soluzione ideale, sia per ovvia competenza che per spazio lasciato alle nuove leve).

 

NAZIONALE

tielemans3

Partecipa alle selezioni nazionali fin dall’under 15, in under 18 colleziona ben 8 gol in 10 partite. Punto di riferimento dell’under 21 belga, è stato convocato di recente dal CT della nazionale maggiore Marc Wilmots, senza aver ancora esordito.

In gol contro la selezione under 21 spagnola

SCHEDA TECNICA

Data di nascita: 7 Maggio 1997

Squadra: RSC Anderlecht

Nazione: Belgio

Ruoli: mediano, mezzala, trequartista

Piede: Ambidestro

Titoli vinti: -Campionato belga 2013-14

-Supercoppa belga 2014

Riconoscimenti individuali: Nessuno

Record individuali: Giocatore belga più giovane ad esordire in Champions League

Partite giocate: 112

Gol: 14

Assist: 14

Caratteristiche principali: Lanci lunghi, dribbling, tackle, tiro dalla distanza

Giocatori simili: De Rossi, Lampard, Fernandinho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *