Milan-Bologna 0-1: il 2016 rossonero si apre nel peggiore dei modi

MILANO – Anno nuovo, problemi vecchi per il Milan, che perde in casa contro un Bologna temerario e spavaldo, in grado di mostrare un bel calcio e, sopratutto, di essere cinico quanto basta per portare a casa i 3 punti. 

NOIA TOTALE – Nel primo tempo non sono molte le occasioni per le due squadre, con i rossoblu che dominano i primi 15 minuti di gioco senza però essere incisivi. Bacca e Niang tentano di pungere la difesa di Donadoni senza mai riuscirci, Bomaventura non è in giornata e Bertolacci non è pervenuto, ma il Milan, grazie ad un paio di accelerazioni di Honda, nella seconda metà del primo tempo si piazza nella metà campo bolognese. 

COLPACCIO – Nel secondo tempo la musica cambia poco: il Bologna parte bene ma non crea molto, il Milan incassa e poi riparte con Cerci, subentrato a Honda, e i soliti due lì davanti. È proprio Niang a dare una palla in profondità all’ex giocatore dell’Atletico Madrid, che arrivato a tu per tu con il portiere si imbambola, prova a dribblarlo e sbaglia tutto, facendo infuriare il pubblico rossonero. Il Milan però prosegue ad attaccare per cercare la vittoria, ma con un rapido contropiede il Bologna affonda i rossoneri, che si fanno trovare sguarniti dal lato di Abate e lasciano Giaccherini tutto solo di controllare e freddare Donnarumma: 0-1 e applausi a Donadoni, che porta il Bologna fuori dalle cattive acque in cui si trovava fino a qualche partita fa, lasciando il Milan in una posizione di classifica imbarazzante e in piena crisi. 

TABELLINO 

Milan-Bologna 0-1 

(primo tempo 0-0)

MARCATORE: Giaccherini al 36′ s.t.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Mexes, Alex, De Sciglio; Honda (dal 20′ s.t. Cerci), Montolivo (dal 38′ s.t. Kucka), Bertolacci, Bonaventura; Niang (dal 34′ s.t. Luiz Adriano), Bacca. (Abbiati, Livieri, Antonelli, Calabria, Zapata, Ely, De Jong, Poli, J.Mauri). All. Mihajlovic.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini (dal 25′ s.t. Ferrari), Maietta (dal 45′ p.t. Oikonomou), Gastaldello, Masina; Taider, Diawara (dal 33′ s.t. Pulgar), Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini. (Da Costa, Stojanovic, Krafth, Morleo, Mbaye, Donsah, Zuculini, Acquafresca, Falco, Mancosu). All. Donadoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *