Turnover massiccio per Allegri, Pioli a caccia della semifinale – Coppa Italia, Lazio-Juventus

pioli allegri

A poche ora dal match dell’Olimpico, esaminiamo gli stati d’animo e le probabili formazioni che verranno schierate questa sera in campo da Massimiliano Allegri e Stefano Pioli. Terza sfida stagionale tra le due squadre che si sono già incontrate in finale di Supercoppa di Lega e in campionato, entrambe le sfide vinte 2-0 per la Juventus. Chi vincerà stasera dovrà successivamente affrontare l’Inter reduce della vittoria contro il Napoli, anch’essa per due reti a zero. Dall’altra parte del girone, la sorpresa Alessandria sfiderà il Milan di Mihajlovic.

COME ARRIVA LA JUVENTUS : Si può dire tutto tranne che stasera la squadra di Allegri non arrivi super motivata per la sfida contro la Lazio. Infatti la Juve in campionato arriva da una rush positiva con ben 30 punti realizzati in 10 partite , non perde dal lontano 28 Ottobre contro il Sassuolo. Questa sera Max Allegri opterà per un turnover significativo, saranno Buffon, Chiellini, Evra, Khedira, Dybala e Mandzukic gli uomini che lascerà riposare in vista del campionato. Quindi tra i pali schiererà Neto, confermato Asamoah per la seconda volta consecutiva, davanti ci saranno Zaza e Morata. La linea mediana sarà formata da Pogba e Sturaro, mentre la difesa vedrà l’irremovibile Bonucci affiancato da Rugani e Cáceres.

COME ARRIVA LA LAZIO : La situazione in casa Lazio è leggermente differente, una stagione, quella per Pioli, contornata da alti e bassi continui; anche se ultimamente i biancocelesti non perdono da ben cinque giornate in campionato. Questa sera il tecnico laziale opterà per un 4-3-3 con il tridente d’attacco formato da Klose, Candreva e Keita. In difesa vedremo probabilmente il debutto del neoacquisto Bisevac affiancato da Mauricio e sugli esterni Radu e Konko. Davanti alla difesa si posizionerà Lucas Biglia e in mezzo al campo Milinkovic-Savic e Lulic ( in ballottaggio con Parolo).

Ecco le probabili formazioni :

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Bisevac, Mauricio, Radu; Biglia; Candreva, Milinkovic-Savic, Lulic, Keita; Klose. Allenatore: Pioli.

JUVENTUS (3-5-2): Neto; Rugani, Bonucci, Caceres; Cuadrado, Sturaro, Marchisio, Pogba, Asamoah; Morata, Zaza. Allenatore: Allegri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *