Bologna da Europa in trasferta, primo k.o. interno per il Sassuolo (0-2)

giack

REGGIO EMILIA – Arriva per mano del Bologna la prima sconfitta casalinga stagionale del Sassuolo, battuto tra le mura amiche solo dalla Roma in tutto il 2015. Pesanti le assenze per i neroverdi, mentre impressionante il ruolino di marcia lontano dal Dall’Ara per i rossoblu, che centrano la 5a vittoria in 6 partite.

image (1)SUPER CONSIGLI – Un Sassuolo orfano di numerosi titolari e poco brillante in fase offensiva, deve ringraziare Consigli se il primo tempo termina a reti bianche: provvidenziale su Destro nelle due occasioni più nitide del match targate Bologna. Prima metà di gioco invece molto tranquillo per il portiere rossoblu Mirante, mai seriamente impensierito dall’attacco neroverde.

GIACK E FLOCCARI STENDONO IL SASSUOLO – Nel secondo tempo ancora Bologna protagonista, Taider sfiora la rete in apertura, spendendo di poco a lato su invito di Giaccherini. image (2)Poco dopo Consigli si dimostra ancora una volta in partita, deviando un tiro ravvicinato del neo-entrato Brighi. Il Sassuolo comunque ci prova e soprattutto con Berardi va vicino al bersaglio dalla distanza. A pungere è però il Bologna, con Giaccherini. L’ex Sunderland fa tutto da solo, prendendo palla sulla fascia e accentrandosi, arrivato al limite la piazza di sinistro sul palo lontano. Consigli non può nulla e Bologna in vantaggio. La reazione del Sassuolo non si fa attendere e gli innesti di Di Francesco rinvigoriscono l’azione dei padroni di casa. Mirante comunque non corre mai seri pericoli, anzi, è ancora una volta il Bologna a fare male in contropiede: protagonista nell’occasione l’ex Floccari, da poco sbarcato a Bologna, bravo a smarcarsi e battere Consigli con una precisa diagonale di sinistro. Termina dunque 2-0 a favore dei felsinei il derby dell’Emilia.

VERSO LA SALVEZZA – Con Donadoni il Bologna vola e lo fa soprattutto in trasferta dove ha raccolto 15 dei 18 punti disponibili nelle ultime 6 partite lontano dal pubblico amico. Con 26 punti a gennaio e un netto +8 dalla zona retrocessione i rossoblu potranno affrontare con una buona dose di tranquillità il proseguo del campionato e, chissà, migliorando il ruolino in casa, si potrebbe puntare a qualcosa di più. Concretamente la squadra felsinea si sta dimostrando giornata dopo giornata una squadra difficile da battere, costituita da un gruppo solido e ben amalgamato, come conferma la buona partita di Morleo, alla seconda presenza in campionato.

ASSENZE PESANTI – Le tante assenze, da Vrsaljko a Missiroli, hanno pesato sull’andamento del match. Poco intraprendenti i neroverdi in fase di costruzione, che in 94′ di gioco non hanno quasi mai impensierito il portiere avversario. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: Sassuolo battuto in casa per la prima volta in questa stagione e treno per l’Europa che si allontana. Per Di Francesco e i suoi partita da dimenticare, ma che non intacca più di tanto il bel campionato dei neroverdi.

TABELLINO E PAGELLE DI SASSUOLO BOLOGNA 0-2 (0-0 dopo primo tempo)

Sassuolo (4-3-3): Consigli 7; Gazzola 6, Cannavaro 5,5, Acerbi 6, Peluso 5,5; Laribi 5,5 (57′ Biondini 6), Pellegrini 5 (77′ Defrel 6), Duncan 5,5; Berardi 5 (83′ Trotta sv), Falcinelli 5,5, Sansone 6.
A disp.: Pegolo, Pomini, Ariaudo, Longhi, Broh, Antei, Politano.
All.: Di Francesco 6.
Bologna (4-3-3): Mirante 6; Rossettini 6, Oikonomou 6,5, Gastaldello 6, Morleo 6,5 (77′ Ferrari 6); Taider 5,5, Diawara 6,5, Donsah 6 (72′ Brighi 6); Mounier 5,5 (60′ Floccari 6,5), Destro 6,5, Giaccherini 7.
A disp.: Da Costa, Stojanovic, Mbaye, Crisetig, Rizzo, Pulgar, Falco, Brienza, Acquafresca.
All.: Donadoni 7.
Arbitro: Cervellera di Taranto
Marcatori:
Giaccherini (B), Floccari (B)
Ammoniti: Ferrari (B), Brighi (B)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *