Dopo lo squillo di Palermo, il Toro cerca col Carpi la fine della crisi

Ventura

TORINO – Dopo la vittoria a Palermo, il Toro prova a uscire davvero dalla crisi ospitando il Carpi di Castori all’Olimpico.

VITTORIA PIÙ PER IL MORALE CHE PER LA CLASSIFICA – I tre punti non cambiano il piazzamento dei granata; sono però il primo successo dopo cinque partite ed il secondo nelle ultime undici, e soprattutto arrivano dopo un brutto ko come quello interno con il Chievo. I ragazzi di Ventura, finalmente, a Palermo hanno fatto vedere gioco e carattere, reagendo al gol a freddo nei primi minuti. Il Toro dimesso e rinunciatario visto col Chievo sembra sparito. È presto per parlare di crisi finita, ma sembra a tutti un segnale importante, anche per il ritrovato affiatamento coi tifosi.

CHI SALE E CHI SCENDE: IL BORSINO GRANATA – Sicuramente sale Immobile: i due gol e le azioni create lo fanno ritenere davvero sbloccato, con un’intesa con Belotti e Benassi che continua ad affinarsi. Sale anche Padelli; dopo una mezza stagione deludente e tre match in panchina, l’ex Udinese sembra aver ritrovato forma e concentrazione. Chi scende è invece il centrocampo, ancora troppo debole nel creare gioco: Baselli è ancora lontano parente di quello di inizio stagione, Peres viaggia ancora tra alti e bassi, mentre appaiono ancora fuori forma i rientrati Obi, Avelar e Farnerud.

Benassi, Immobile e Belotti esultano dopo il gol (immagine Toronews)
Benassi, Immobile e Belotti (immagine Toronews)

ORA IL CARPI – La sconfitta dell’andata in terra d’Emilia fu in qualche modo la fine del sogno granata: il Toro brillantissimo delle prime giornate perse ma soprattutto giocò malissimo, una cosa che si sarebbe ripetuta spesso nei mesi successivi. Oggi il match potrebbe coincidere con la rinascita dei ragazzi di Ventura, anche se il treno per l’Europa League sembra orami partito. Certo è che c’è di mezzo il Carpi, ancora in corsa per la salvezza e tutt’altro che scoraggiato dalle tre sconfitte consecutive nelle ultime partite.

Castori si compiace con i suoi
Castori si compiace con i suoi

IL RESTO DEL TORO: IL PUNTO SULLE GIOVANILI – Brillante vittoria della Primavera, che vince e vola al quarto posto nel girone: un posto nei play-off, ora, è qualcosa in più di una speranza. Brutta sconfitta invece per la Berretti: 3-0 dal Prato, i granata restano secondo ma si allontanano dall’Inter capolista. 3-0 a domicilio invece per gli Allievi con il Trapani, che rafforzano il secondo posto alle spalle della Juve. Prestigiosa vittoria infine per i Giovanissimi, che si impongono 3-1 nel derby: ora sono secondi anche loro a solo un punto dalla Sampdoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *