Inizia la MLS: Pirlo e Giovinco partono bene. Tutto facile per i LA Galaxy

MLS

Caccia aperta ai Portland Timbers, è iniziata infatti nel fine settimana la ventunesima edizione della Major League Soccer, meglio conosciuta come MLS.
Il torneo è diviso in due campionati, la “Western Conference” e la “Eastern Conference”, in base alla posizione geografica delle diverse squadre. Alla fine del torneo le prime due squadre di ogni conference si qualificano direttamente per i play-off, mentre le squadre dal terzo al sesto posto disputano uno spareggio in una partita ad eliminazione diretta.

Eastern Conference – Questo primo torneo è quello che interessa di più noi italiani, sono infatti presenti i Toronto FC di Giovinco, i New York City di Andrea Pirlo e i Montreal Impact di Donadel. La prima giornata ha sorriso a tutti: i Toronto FC hanno sbloccato la gara proprio con il rigore della formica atomica che ha anche servito l’assist per il 2 a 0 finale, invece pirotecnico 3 a 4 per i New York City, al debutto nelle vesti di allenatore Patrick Vieira, che hanno faticato a imporsi sui Chicago Fire. Anche i Montreal Impact hanno avuto qualche difficoltà ma sono riusciti a portare i tre punti a casa grazie alla vittoria sui Vancouver Whitecaps.

 

Giovinco

Western Conference – Nel secondo girone tutto i super favoriti dei LA Galaxy sono partiti alla grande, con un secco 4 a 1 ai danni dei DC United. La squadra guidata da Bruce Arena può contare su grandissimi giocatori: dai “vecchi” Keane, Gerrard e Giovani Dos Santos fino ai nuovi arrivi De Jong e Ashley Cole. L’altra squadra da tenere d’occhio nel girone è quella degli Orlando City di Kakà e Nocerino che però nella notte hanno pareggiato per 2 a 2 contro Real Salt Lake. Infine la prima giornata ripropone subito la sfida tra le due finaliste della scorsa stagione, e anche questa volta i Portland Timbers riescono a battere i Columbus Crew per 2 a 1.


Screenshot_8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *