Milano sorride a metà, Roma, Juve e Napoli ok. Colpo salvezza per il Frosinone

MILANO – Tanti spunti, tanti gol, classifica che si muove in vetta e colpi forse decisivi in coda, ecco la 28a giornata di Serie A. Sorride la Milano nerazzurra, l’Inter ritrova la vittoria ai danni del Palermo, ora a 1 punto dalla zona rossa, e tiene il ritmo delle squadre in lotta per il 3° posto. Vittoria dunque fondamentale per continuare a credere nell’unico obiettivo realisticamente raggiungibile dagli uomini di Mancini.
Mentre però metà Milano sorride, l’altra riassapora la sconfitta. A Reggio Emilia il Milan non vince mai. Balotelli non sfrutta l’occasione e si fa sostituire dopo un tempo a dir poco anonimo. Nel post partita Mihailovic se la prende con i suoi uomini, Bacca in particolare, e gli arbitri, la furia dell’allenatore rossonero non basta a cambiare la calssifica: rossoneri ora a 9 lunghezze dalla Roma 3a e a soli 4 punti di vantaggio dallo stesso Sassuolo.

LE PRIME TRE VOLANO – La Juve è ad un passo dal completare un personalissimo girone senza sconfitte, fatto di 17 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 18 giornate di campionato. Un ruolino di marcia impossibile da immaginare dopo le prime tornate a vuoto e che continua a valere il primato. Il Napoli torna a volare, rimontando l’ostico Chievo a suon di gol. Una vittoria che gli azzurri aspettavano da un mese. Cuore e soprattutto testa dopo il gol dello svantaggio: l’atteggiamento giusto, supportato da una condizione fisica che può portare la squadra lontano. La squadra di Sarri sembra aver ritrovato il ritmo tenuto fino alla debacle di febbraio e soprattutto ha ritrovato Higuahin: 26 reti in 28 partite per lui, numeri impressionanti e che sono destinati ad essere aggiornati in vista delle ultime 10 giornate. Se Juve e Napoli volano, al terzo posto la Roma di Spalletti non è da meno : nelle ultime 6 nessuno ha tenuto il ritmo dei giallorossi, nemmeno la Juve. Fiorentina asfaltata all’Olimpico, 3o posto in solitaria e vetta della classifica non poi così lontana. L’avvicendamento in panchina ha regalato a questo finale di stagione una protagonista in più.

LOTTA PER LA SALVEZZA – La 28a giornata ha acceso la lotta per non retrocedere. Il Frosinone sta attraversando un buonissimo momento di forma e l’importante vittoria degli uomini di Stellone ha portato la squadra laziale a 1 punto dal Palermo. Rosanero inguaiati dall’Inter e volata salvezza che si annuncia lunga ed intensa con ben 6 squadre in appena 5 punti, senza contare il Carpi comunque in corsa a -4 dai ciociari. Appuntamento ora alla 29a giornata che tra i vari match in programma presenta lo scontro diretto tra le due neopromosse, una sfida che metterà in palio ben più dei canonici 3 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *