La Lazio vince e ritrova Klose

Roma – la Lazio, dopo tre turni senza vittoria, ospita all’Olimpico l’Atalanta, allenata dall’ex Reja, la quale non vince da tredici giornate. Pioli fa turnover in previsione del ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

Primo tempo all’Atalanta ma senza gol – La prima a rendersi insidiosa e a sfiorare la rete è l’Atalanta, quando al 16′, complice la dormita generale della difesa biancoceleste, D’Alessandro viene innescato da Pinilla ma, questo, colpisce il palo. Dopo soli 2′ arriva uno spunto ancora da D’Alessandro per Gomez, la cui parabola è deviata sopra la traversa da un reattivo Marchetti, unico in campo insieme a Hoedt ad essere stato riconfermato titolare scampando al massiccio turnover dopo la scorsa partita di Europa League contro lo Sparta Praga. L’Atalanta fa il gioco e la Lazio appare in difficoltà, l’unica azione degna di cronaca dei padroni di casa arriva poco prima del termine della prima frazione di gioco da Felipe Anderson che, in area, fa sussultare per un attimo il pubblico dell’Olimpico, ma non l’estremo difensore Sportiello che viene a malapena impensierito. La prima frazione di gioco si conclude a reti inviolate, con qualche rammarico per l’Atalanta che avrebbe potuto riuscire a concretizzare meglio le azioni create.

Lazio Atalanta

La ripresa – le due squadre rientrano in campo e al 13′ arrivano i primi cambi: Pioli sostituisce Kishna con Keita, mentre anche Reja rimuove un Pinilla non troppo contento e manda nella mischia Borriello. La gare a poco a poco si anima e al 22′ arriva la svolta con Matri che, lanciato da Keita, guizza davanti a Sportiello … questo lo travolge e il pallone finisce tra i piedi di Klose che a porta sguarnita non sbaglia. 1 a 0 per la Lazio. Gli uomini di Reja provano a reagire ma, ad eccezione di un tentativo di Cigarini deviato in corner, non riescono a concretizzare. Al 93′ Felipe Anderson ha la possibilità di chiudere la partita ma sciupa malamente. Ma ancora non è finita, e dopo 1′ lo stesso si rende protagonista di un’incursione al termine della quale serve Klose, il quale insacca freddamente la rete del 2 a 0. Cala così definitivamente il sipario sull’Atalanta, mentre la Lazio ritrova le reti di Klose in campionato dopo oltre nove mesi di digiuno di gol. Ma ora la testa va già alla prossima partita di ritorno contro lo Sparta Praga.

Lazio Atalanta

TABELLINO E PAGELLE:

Lazio-Atalanta 1-0 (primo tempo 0-0)

Marcatori: (67′ Klose, 95′ Klose).

Lazio (4-2-3-1): Marchetti 6.5, Patric 6, Mauricio 5.5, Hoedt 6, Braafheid 5.5; Cataldi 5.5 (Biglia 6), Onazi 5.5 (Parolo sv); Felipe Anderson 6, Mauri 6.5, Kishna 4.5 (Keita 6.5), Klose 7.5. All.: Pioli.

Atalanta (4-3-3): Sportiello 6, Masiello 5, Toloi 5, Paletta 5.5; Brivio 6, Kurtic 6, De Roon 6, Cigarini 5.5 (Gakpe 4.5), D’Alessandro 7; Pinilla 6 (Borriello 5.5), Gomez 5 (Diamanti 5.5). All.: Reja.

Ammoniti: Cataldi, Patric (L); Cigarini, Sportiello, Toloi, Masiello (A).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *