L’incredibile esclusione della Lazio, passano Borussia e Liverpool – Focus sull’ Europa League

 Ieri sera sono andate in scena le partite di ritorno degli ottavi di Europa League. Le emozioni non sono mancate, a partire dall’incredibile sconfitta della Lazio che perde 3-0 in casa contro lo Sparta Praga. Passano invece il Liverpool di Kloop e il Borussia Dortmund. Oltre a Braga e Shaktar, si qualificano anche le tre spagnole Villareal, Atletico Bilbao e  Siviglia.

delusione lazio

ANDATA SENZA RITORNO – Visto il pareggio dell’andata, la partita di ritorno per la Lazio non sarebbe dovuta essere complicatissima sulla carta. Bastava una semplice vittoria contro un avversario abbastanza abbordabile e la qualificazione ai quarti sarebbe stata in tasca. La partenza della squadra di Pioli è un horror, al dodicesimo minuto di gioco i padroni di casa sono già sotto di due goal. Le reti dello Sparta vengono firmate da Dockal e Krejci. Nonostante il doppio svantaggio, la Lazio reagisce e per tutto il primo tempo attacca in maniera costante, andando ripetutamente vicino al goal. La più grande occasione si presenta sui piedi di Stefano Mauri che imbeccato da Lulic, sbaglia una specie di rigore in movimento. Sono stati pericolosi anche i soliti Klose, Parolo e Keita. Però nel momento di maggior intensità dei laziali, arriva, appena prima della fine del primo tempo, un altra rete degli ospiti; questa volta è Julis che anticipando Bisevac riesce ad infilare il pallone alle spalle di Marchetti. Nella ripresa il canovaccio tattico non cambia, attaccano solo i bianco celesti. La formazione di Pioli però dopo svariati tentativi fallimentari, perde un po’ l’aggressività che gli aveva contraddistinti nella prima frazione di gara e cercano più che altro di farsi giustizia da soli con azioni personali. Nonostante nel finale vengano mandati in campo sia Matri che Felipe Anderson, la situazione non cambia e la Lazio perde 3-0 contro lo Sparta Praga che stacca un biglietto per i quarti di finale. Grandissima delusione per i tifosi laziali che si sono visti sfumare una qualificazione che era tutt’altro che impossibile. Fuori anche l’ultima italiana dalle competizioni europee, una situazione così disastrosa non avveniva da 15 anni.

aubameyang

LE CONFERME DELLE TESTE DI SERIE – Si qualificano per i quarti di finale anche le tre squadre più indirizzate alla conquista del titolo : Siviglia, Borussia Dortmund e Liverpool. La formazione di Kloop chiude la questione qualificazione dopo la vittoria per 2-0 dell’andata contro il Manchester United. Durante la partita accade tutto nella prima metà di gara. Apre le marcature Martial che riapre il capitolo passaggio del turno sfruttando il passaggio di Clyne. Successivamente, dopo essere andati vicini al goal del 2-0, il Liverpool trova il goal del pareggio grazie ad una perla di rara bellezza di Coutinho che insacca il pallone in porta con un lob perfetto. Il match finisce 1-1 e il Liverpool approda ai quarti di finale. Invece tutto più facile per i tedeschi del Borussia Dortmund che dopo aver vinto la partita di andata per 3-0, chiudono la pratica vincendo anche a White Hart Lane per 2-1 contro il Tottenham. Per i tedeschi è andato a segno due volte Aubameyang prima con una botta dalla distanza poi con una conclusione da dentro l’area; per gli Spurs segna Son Heung Min che sfrutta l’errore in retropassaggio di un difensore e dribbla Weidenfeller. Per i detentori in carica del titolo del Siviglia, la strada è molto più semplice. Infatti gli spagnoli battono per 3-0 gli svizzeri del Basilea grazie alle reti di Adil Rami e la doppietta di Gameiro.

shaktar

LE ALTRE QUALIFICATE – Il Bilbao si qualifica, nonostante la sconfitta, ai quarti sfruttando la vittoria ottenuta nella partita di andata per 1-0 contro il Valencia. La partita tra le due spagnole finisce con il risultato di 2-1 per i padroni di casa che vanno a segno con Mina e Aderlan, mentre gli ospiti segnano a 15′ dalla fine con Aduriz che li porta ai quarti. I portoghesi del Braga ribaltano la sconfitta dell’andata contro il Fenerbahce, vincendo per 4-1 in casa; i nervi a fine partita sono tesissimi e i turchi ricevono addirittura tre cartellini rossi. Le ultime qualificate sono il Villareal che grazie allo 0-0 contro il Leverkusen passa il turno avendo vinto all’andata per 2-0 e lo Shaktar che ha annientato l’Anderlecht vincendo sia in casa che in trasferta.

SORTEGGI – Finale anticipata ai sorteggi poiché si sfideranno le due teste di serie, il Liverpool e il Borussia Dortmund. Derby spagnolo tra Bilbao e Siviglia mentre il Villareal incontrerà la squadra che ha eliminato la nostra ultima italiana, lo Sparta Praga; infine incontro tra Braga e Shaktar.

Sporting Braga-Shakhtar Donetsk

Villarreal-Sparta Praga

Athletic Bilbao-Siviglia

Borussia Dortmund-Liverpool

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *