Occasione sprecata per la Fiorentina: 0-0 a Frosinone

FROSINONE – Non si può ancora parlare di crisi ma che qualcosa non vada come dovrebbe in casa Fiorentina è palese: 3 punti nelle ultime 4 gare sono davvero un bottino troppo risicato per una squadra che come obiettivo ha (o aveva) il terzo posto. Oggi i viola si “fermano” sullo 0-0 in casa del Frosinone abile nel difendersi dagli attacchi avversari e nello sfruttare una sorte che più di altre volte lo ha favorito.

ERRORI O SFORTUNA – In realtà entrambe. Il reparto avanzato della Fiorentina oggi ha dovuto fare i conti non solo con un Leali in gran spolvero, migliore in campo, ma anche con i troppi errori e quel pizzico di sfortuna di troppo che ha messo sulla loro strada pali e traverse. Già perché se nel primo tempo comunque il Frosinone aveva “tenuto botta” ribattendo colpo su colpo agli attacchi avversari, la ripresa è stata per lunghi tratti un monologo viola con i padroni di casa più spenti ma forse più fortunati. Le occasioni più nitide sul finire della prima frazione Kalinic e Borja Valero hanno la possibilità di concretizzare il vantaggio ma prima il palo poi Leali ed  infine la traversa negano loro la gioia del gol e con Vecino nella ripresa. Sempre nel secondo tempo palo anche per il Frosinone con Kragl.

OCCASIONE SPRECATA – Il pareggio di ieri sera tra Roma e Inter poteva e doveva essere sfruttato meglio dalla compagine di Sousa: una vittoria voleva dire rosicchiare due punti ai giallorossi e staccare di due i nerazzurri e invece tutto è rimasto invariato con una giornata in meno da giocare. Questo favorisce la Roma che si vede sempre più salda al terzo posto. Ma non solo sono i conti a lungo termine che non tornano: Sousa deve certamente far ritrovare la giusta concentrazione ai suoi per questa ultima parte di campionato. Nella bassa classifica invece sorride solo il Carpi che si aggiudica lo scontro diretto con il Verona visto che le altre “concorrenti”, Frosinone e Palermo hanno ottenuto lo stesso risultato dell’Udinese, un pareggio che non serve a molto.

FROSINONE: Leali 7.5, M. Ciofani 6 (Pryima s.v.), Ajeti 6.5, Blanchard 7, Pavlovic 6, Sammarco 6, Gori 6, Frara 6 (Gucher 6), Paganini 5, D. Ciofani 5.5 (Tonev sv), Kragl 6.5. A disp.: Zappino, Bardi, Chibsah, Carlini, Russo, Crivello, Longo, Dionisi, Soddimo. All. Stellone 6.5
FIORENTINA: Tatarusanu 6, Roncaglia 5.5, Rodriguez 6, Astori 5.5, Bernardeschi 5.5 (Tello 6), Vecino 6.5, Badelji 6 (Zarate 6), Marcos Alonso 6.5; Ilicic 4.5 (Babacar s.v.), Borja Valero 6, Kalinic 6. A disp.: Lezzerini, Kone, M. Fernandez, Pasqual, Satalino, Tino Costa, Blaszczykowski. All. Sousa 6
ARBITRO: Valeri
Ammoniti: Ajeti, Gori, Sammarco, Kragl (Fr), Marcos Alonso, Roncaglia, Astori, Kalinic (Fi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *