Samp-Milan 0-1: il nuovo Milan di Brocchi vive di luci ed ombre

GENOVA – Il primo Milan targato Brocchi va in scena a Marassi, contro la Sampdoria, senza però convincere in pieno. Degli undici titolari di Mihajlovic l’unico cambio di Brocchi è Bertolacci per Honda, con il modulo che diventa un 4-3-1-2 e Balotelli nuovamente in campo da titolare. 

CHE REGALO – I primi 15 minuti sono tutti per i rossoneri. Non tanto per le occasioni create, zero, ma per la corsa, la voglia e la determinazione che ci mettono gli undici in campo. Ma l’euforia dura poco. La Samp di Montella, senza Cassano per guai muscolari, prende le misure al Milan e lentamente prende campo. Abate fatica a tenere Dodó e Quagliarella è sempre un pericolo per la difesa rossonera, che quasi a metà primo tempo viene graziata dalla terna arbitrale: la rovesciata di Fernando in area di rigore non viene sfiorata da Quagliarella nonostante il movimento con la testa e la palla finisce a Dodó, che la spinge in rete. In teoria sarebbe 1-0 ma Valeri annulla per fuorigioco, scatenando le proteste di Montella e tutto lo stadio. Il Milan vacilla e reagisce solo con Bacca, che prova ad insaccare in spaccata su un buon cross dalla destra ma Viviano respinge d’istinto e salva il pareggio. 

SEMPRE BACCA – Il secondo tempo parte lentamente. Le due squadre non creano molto e la partita è giocata prevalentemente a centrocampo. Solo qualche punizione di Balotelli interrompe la routine della gara, ma è solo intorno al 70esimo che la partita decolla. Durante un contropiede orchestrato da Bonaventura, Bacca invece di servire Balotelli si allarga e perde il pallone. Brocchi fa scaldare Menez, che è praticamente pronto ad entrare quando il colombiano, servito perfettamente da Bonaventura, controlla in area un pallone e fulmina Viviano: 0-1 e rossoneri sempre più tranquilli al sesto posto. Ci si aspetta un arrembaggio dei blucerchiati negli ultimi 20 minuti ma la squadra di Montella è poco lucida e non crea niente di pericoloso. Il Milan quindi porta a casa un risultato prezioso senza però esprimere un gran gioco. Ma per Brocchi, è il modo migliore per iniziare la sua avventura sulla panchina rossonera. 

TABELLINO

Sampdoria-Milan 0-1

(primo tempo 0-0)

MARCATORE: Bacca al 26′ s.t.

SAMPDORIA (3-4-2-1): Viviano; Diakitè, Silvestre, Cassani; De Silvestri, Fernando, Krsticic (dal 21′ s.t. Barreto), Dodò; Soriano (dal 36′ s.t. Muriel), Alvarez (dall’11’ s.t. Correa); Quagliarella. (Brignoli, Puggioni, Pereira, Palombo, Rodriguez, Moisander, Skriniar, Christodoulopoulos, Barreto). All. Montella

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Kucka, Montolivo, Bertolacci (dal 9′ s.t. Poli); Bonaventura (dal 43′ s.t. Boateng); Bacca (dal 36′ s.t. Menez), Balotelli. (Abbiati, Diego Lopez, Calabria, De Sciglio, Zapata, Mexes, Josè Mauri, Locatelli, Honda). All. Brocchi

ARBITRO: Valeri di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *