Fiorentina – Sassuolo 3-1: i viola tornano a vincere

Firenze – erano ben sei giornate che alla Fiorentina mancava la vittoria, ne fa le spese il Sassuolo di Di Francesco che deve rinunciare a Missiroli e a Sansone che è costretto a sedersi in panchina perché non troppo in forma.

Fiorentina Sassuolo

I viola partono fortissimo fin dai primi istanti con un pressing asfissiante e recuperando tanti palloni. Tello, Ilicic e Vecino ci provano fin dai primi minuti ma senza riuscire a concretizzare. Il gol però è nell’aria e non si fa attendere più di tanto, e al 10′, su un cross di Babelj, è Gonzalo Rodriguez ad arrivare di testa in anticipo su Acerbi e ad insaccare alle spalle di Consigli, la cui uscita non è immune da responsabilità. Nonostante il vantaggio il pressing dei padroni di casa continua e sfiorano più volte il raddoppio con Kalinic e Tomovic. Anche Alonso va in rete ma l’arbitro annulla per un intervento falloso di Kalinic su Cannavaro. Quasi alla mezzora Defrel ha il pallone del possibile pareggio tra i piedi ma, dopo essere partito sul filo del fuorigioco, una volta trovatosi a tu per tu con l’estremo difensore Tatarusano calcia alto con grande rammarico dei tifosi neroverdi. Successivamente lo stesso portiere ferma bene Berardi in uscita. Il Sassuolo comincia a crederci ma anche la Fiorentina risponde: solo un miracolo di Consigli evita il gol di Kalinic lanciato da Ilicic.

Fiorentina Sassuolo

Nella ripresa il Sassuolo prova a farsi avanti per raddrizzare la gara. Dopo soli 4′ ci prova Politano dal limite ma il tiro non inquadra la porta. Il pari, tuttavia, non si fa attendere oltre ed arriva al 55′, quando un errore di Roncaglia in difesa permette a Defrel di servire Berardi che insacca alle spalle di un Tatarusano incolpevole. Ma il Sassuolo, dopo solo 1′, si ritrova nuovamente a inseguire, con Ilicic che, dal limite, con un sinistro al volo su assist di Alonso realizza un gol da cineteca che termina nell’angolino. A questo punto Di Francesco butta nella mischia anche l’acciaccato Sansone che prende il posto di Politano. I viola continuano ad avere le maggiori occasioni e tra la coppia Ilicic – Kalinic c’è grande intesa. Il Sassuolo le prova tutte e attacca con quattro punte, ma al 78′ sono ancora i viola, con Alonso che colpisce l’incrocio dei pali su punizione, ad andare in rete sulla respinta conclusa in porta da Bernardeschi. Il Sassuolo viene graziato solo dall’arbitro Banti che annulla per fuorigioco.

Ma le emozioni non sono ancora finite. All’83’ Adjapong (S) serve con un retropassaggio il proprio portiere Consigli, il quale tenta di servire un compagno ma fa terminare il pallone nella propria porta con un tocco maldestro.

La gara finisce 3 a 1 ed i viola di Sousa ritornano alla vittoria. Altro k.o. incassato invece dal Sassuolo, che sta facendo comunque un grande campionato al di sopra delle aspettative.

Ilicic

TABELLINO:
Fiorentina-Sassuolo 3-1 (1-0)
Marcatori: p.t. 10’ Gonzalo Rodriguez; s.t. 10 Berardi, 12’ Ilicic, 39’ Consigli (autogol).
Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Roncaglia, Marcos Alonso; Badelj, Vecino; Tello (25’ s.t. Bernardeschi), Ilicic, (32’ s.t. Zarate), Borja Valero (42’ s.t. Blaszczykowski); Kalinic. A disposizione: Lezzerini, Satalino, Pasqual, T.Costa, Mati Fernandez). All.: Sousa.
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko (28’ s.t. Adjapong), Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini (31’ s.t. Falcinelli), Magnanelli, Duncan, Berardi, Defrel, Politano (24’ s.t. Sansone). A disposizione: Pegolo, Pomini, Longhi, Corbelli, Pierini, Biondini, Broh, Trotta). All.: Di Francesco.
Arbitro: Banti di Livorno
Ammoniti: Vrsaljko, Peluso, Tello per gioco falloso, Berardi per proteste. Recupero: 0’ e 4’
Spettatori: 27.585, incasso 421.485 euro (paganti 6810, incasso 84.851; abbonati 20.775, quota 336.634)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *