MASTER GROUP VOLLEY CUP, PLAY-OFF – GARA 2 SEMIFINALI: CONEGLIANO SUPERA MODENA E CONQUISTA LA SUA SECONDA FINALE. BERGAMO SBANCA PIACENZA E LA TRASCINA A GARA 3

Conegliano batte Modena in quattro set e conquista la sua seconda finale scudetto a distanza di tre stagioni dall’ultima. Bergamo espugna Piacenza e costringe le emiliane alla decisiva gara 3 di domenica sera.

BERGAMO ESULTA NORDMECCANICA PIACENZA - FOPPAPEDRETTI BERGAMO CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2015-2016 PIACENZA 03-03-2016 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
Bergamo festeggia la vittoria in gara 2 e prolunga la serie

 

TRASFERTA – Seconda partita della serie e seconda affermazione esterna. Questa volta è la Foppapedretti Bergamo ad espugnare il Pala Banca della Nordmeccanica Piacenza e conquistare così la possibilità di giocarsi l’accesso alla finale tramite la decisiva gara 3 di domenica 24 alle ore 20.30.

Coach Gaspari scende in campo con il solito starting-six formato da Ognjenovic-Sorokaite, Marcon-Meijners, Bauer-Belien e Leonardi, risponde Lavarini con Lo Bianco-Barun, Gennari-Plak, Durisic-Paggi e Cardullo. L’avvio di primo set è equilibrato fino all’11-10 quando tre punti consecutivi di Belien creano un importante break di cinque punti, Bergamo prova a scuotersi con l’ingresso di Sylla che sigla il 20-18, ma quattro punti di Meijners portano la Nordmeccanica sull’1-0. Anche il secondo parziale comincia all’insegna dell’equilibrio con Bergamo che grazie alle conclusioni di Barun conserva un minimo vantaggio di due punti. Marcon realizza l’aggancio a quota 17, Bergamo reagisce e trascinata nuovamente da Sylla realizza un break di 6-0 che permette alla Foppapedretti il pareggio. Il terzo set comincia con Bergamo che continua a macinare punti, Paggi realizza il 2-6 e Gaspari è costretto a chiamare time out. Piacenza prova a reagire con la doppietta di Belien per l’8-11, ma gli attacchi di Barun e Sylla tengono avanti Bergamo, l’opposta croata realizza l’11-16 e questo vantaggio resterà invariato fino al muro finale di Paggi su Marcon. Nel quarto set si rivede una Piacenza più determinata, è Sorokaite, sin qui ben contenuta dal muro-difesa ospite, a suonare la carica e Bauer in fast realizza il 10-7, Piacenza resta avanti fino al 19-17 quando Gennari propizia l’aggancio. Il finale di set è punto a punto, una pipe di Meijners regala il vantaggio a Piacenza sul 23-22, ma sarà l’ultimo punto delle padrone di casa, un attacco di Barun, un muro di Paggi ed un errore di Marcon chiudono il set e la partita portando Bergamo alla decisiva gara 3 che si giocherà domani sera al Pala Banca a partire dalle ore 20.30.

FINALE – L’Imoco Conegliano supera la Liu Jo Modena anche in gara 2 e torna in finale a distanza di tre anni. Le gialloblu di coach Mazzanti, che ha dovuto fare ancora a meno di Easy, sono riuscite a venire a capo di una serie di semifinale complicata dove hanno dovuto superare una mai doma Modena. Decisive per il successo in gara 2 le americane dell’Imoco Robinson con 22 punti (ottima prova in ricezione 52% di perfette e al servizio con 4 ace) e Adams con 18 (14 su 18 offensivo), chiudono in doppia cifra anche Ortolani con 11 e la match-winner Arrighetti con 10 (suo il muro finale del quarto set). Alla Liu Jo non è bastato ritrovare una buona Diouf con 19 punti ed una Folie in formato nazionale a segno 17 volte (con il 63% offensivo), bene anche Di Iulio a referto con 15 punti ed il 52% di ricezioni perfette. Conegliano conquista la Finale ed attende la vincente della sfida tra Piacenza e Bergamo, Modena chiude un campionato comunque positivo arricchito da questa importante semifinale.

CONEGLIANO ESULTA IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - LIU JO MODENA CAMPIONATO ITALIANO VOLLEY SERIE A1-F 2015-2016 SEMIFINALI PLAYOFF TREVISO 21-04-2016 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF
La festa dell’Imoco Conegliano per aver raggiunto la finale scudetto

Risultati gara 2 Semifinali:

Imoco Conegliano – Liu Jo Modena 3-1 (23-25 26-24 25-22 25-19)

Conegliano: Robinson 22, Adams 18, Ortolani 11, Arrighetti 10, Santini 3, Glass 1, De Gennaro(L); Vasilantonaki 7, Nicoletti 2, N.e: Barazza, Crisanti, De Bortoli, Serena. Ace: 5, Muri: 17, Attacco: 35%, Ricezioni perfetta: 41%.

Modena: Diouf 19, Folie 17, Di Iulio 15, Heyrman 9, Horvath 9, Ferretti 2, Arcangeli (L); Gamba, Scuka. N.e: Carraro, Cutuk, Rivero. Ace: 4, Muri: 12, Attacco: 34%, Ricezioni perfetta: 54%.

Nordmeccanica Piacenza – Foppapedretti Bergamo 1-3 (25-21 19-25 19-25 23-25)

Piacenza: Meijners 15, Sorokaite 15, Belien 14, Bauer 10, Marcon 10, Ognjenovic 1, Leonardi(L); Bianchini, Melandri, Pascucci, Petrucci. N.e: Taborelli, Valeriano. Ace: 4, Muri: 10, Attacco: 36%, Ricezioni perfetta: 38%.

Bergamo: Barun 21, Gennari 14, Paggi 9, Durisic 3, Plak 3, Lo Bianco 2, Cardullo(L); Sylla 18, Aelbrecht 5, Mori. N.e: Frigo, Mambelli. Ace: 4, Muri: 14, Attacco: 44%, Ricezioni perfetta: 33%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *