Atalanta – Genoa 2-1: la vittoria delle riserve

Genova – i rossoblu ospitano l’Atalanta di Reja in un match il cui risultato è del tutto ininfluente per entrambe le squadre. Tuttavia, i padroni di casa vogliono comunque conservare la decima posizione in classifica. I bergamaschi hanno già la mente rivolta al futuro.

Genoa Atalanta

Gli esordi – mister Reja, probabilmente alla sua ultima partita in nerazzurro, regala la gioia dell’esordio in Serie A al portiere Radunovic, che ha avuto modo di mettere in mostra la sua reattività salvando in alcune occasioni il vantaggio della sua squadra; e al centrocampista Gagliardini, autore anche lui di una buona gara dimostrando sicurezza e aggressività nel gioco. Spazio anche per Conti, Freuler, Djimsiti, che non sono stati titolari nel corso della stagione.

Genoa beffato – i padroni di casa sono più aggressivi degli avversari e Pavoletti va in gol ben due volte ma in fuorigioco. È l’Atalanta a trovare per prima la rete del vantaggio con una palla di Borriello per Gomes, il quale a sua volta libera D’Alessandro che supera un difensore e insacca alle spalle di Lamanna quando siamo giunti al 7′. Dopo soli 6′ Pavoletti pareggia con un tiro al volo su un calcio d’angolo di Suso e la parità numerita è ristabilita. Borriello sfiorerà la rete su punizione e solo la traversa gli dice di no, ma la gioia dei bergamaschi è solo rimandata all’82’, quando Kurtic raccoglie un cross di Gomez e trova il gol del vantaggio sorprendendo Laxalt. Al 94′ il Genoa ci prova ancora con Pandev, ma l’esordiente Radunovic non si fa trovare impreparato e ferma l’azione dell’attaccante.

Non resta ora che pensare già alla prossima stagione e definire la questione degli allenatori di entrambe le società.

TABELLINO:

GENOA-ATALANTA 1-2 (0-0)
MARCATORI: D’Alessandro (A) al 7’, Pavoletti (G) al 13’, Kurtic (A) al 37’ s.t.
GENOA (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso, Izzo; Ansaldi, Rigoni (dal 9’ s.t. Pandev), Rincon, Dzemaili (dal 7’ s.t. Tachtsidis), Laxalt; Suso (dal 30’ s.t. Gabriel Silva), Pavoletti. (Donnarumma, Sommariva, Fiamozzi, Ierardi, Anibal,Gabriel Silva, Ntcham, Capel, Lazovic, Matavz). All. Gasperini.

ATALANTA (4-3-3): Radunovic; Conti, Masiello, Djimsiti, Brivio; Gagliardini (dal 37’ s.t. Cigarini), De Roon, Freuler (dal 33’ s.t. Monachello); D’Alessandro (dal 29’ s.t. Kurtic) Borriello, Gomez. (Sportiello, Turrin, Kresic, Cherubin, Raimondi, Migliaccio, Tulissi, Diamanti). All.: Reja.
ARBITRO: Aureliano di Bologna. (Cecconi-Dei Giudici).
NOTE: ammoniti: Laxalt, Izzo, Rincon, Masiello, D’Alessandro, Brivio. Angoli: 7-5. Recupero: 0’ p.t., 4’ s.t.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *