Uefa Champions League 16/17: ecco il quadro delle qualificate

Real campione

Lo scorso 28 Maggio, il Real Madrid ha alzato al cielo la sua undicesima Champions League. La squadra di Zidane, nella finale di Milano, ha sconfitto l’Atletico Madrid dopo i calci di rigore (i tempi regolamentari erano finiti 1-1 con le reti di Ramos e Carrasco e il punteggio era rimasto invariato nei supplementari). La lotteria dagli 11 metri si è conclusa 5-3 a favore delle merengues, con Ronaldo che ha messo a segno il penalty decisivo dopo l’errore di Juanfran. A pochi giorni di distanza, però, il trionfo blancos è già un ricordo: sia perché gli Europei sono alle porte, sia perché tutti i top club del vecchio continente sono già proiettati alla prossima edizione della UCL. L’atto decisivo ci sarà solo il 3 Giugno 2017 al Millennium Stadium di Cardiff, ma la corsa partirà già il prossimo 28 Giugno con il primo turno preliminare. Delineiamo il quadro di tutte le partecipanti alla  62^ edizione della Champions, suddividendole in base al turno nel quale entreranno in gioco ed evidenziando quali saranno le teste di serie nel sorteggio per la fase a gironi. Ricordiamo che l’Italia sarà rappresentata da Juventus, Napoli e Roma (quest’ultima partirà dai playoff), mentre la Spagna avrà ben cinque rappresentanti grazie al Siviglia che si è guadagnato il pass vincendo l’Europa League.
 

–  1° turno preliminare

TNS (Galles) Valletta (Malta)
Flora (Estonia) Lincoln (Gibilterra)
B36 (Far Oer) Santa Coloma (Andorra)
Tre Penne (San Marino) Alashkert (Armenia)

–  2° turno preliminare
 
Salisburgo (Austria) FH (Islanda)
Celtic (Scozia) Trencin (Slovacchia)
APOEL (Cipro) Dudelange (Lussemburgo)
BATE (Bielorussia) Zalgiris (Lituania)
Legia (Polonia) Hapoel Be’er Sheva  (Israele)
Dinamo Zagabria (Croazia) Lubiana (Slovenia)
Ludogorets (Bulgaria) Vardar (Macedonia)
Copenaghen (Danimarca) Norrkoping (Svezia)
Qarabag (Azerbaigian) Ferencvaros (Ungheria)
Rosenborg (Norvegia) Crusaders (Nord Irlanda)
Astana (Kazakistan) Zrinjski (Bosnia)
Sheriff (Moldavia) Dundalk (Irlanda)
Skenderbeu (Albania) Mladost (Montenegro)
Stella Rossa (Serbia) SJK (Finlandia)
Dinamo Tbilisi (Georgia) Liepaja (Lettonia)

 

–  3° turno preliminare


Percorso campioni

Percorso piazzate
Olympiacos (Grecia) Shakhtar Donetsk (Ucraina)
Astra (Romania) Ajax (Olanda)
Plzen (Rep.Ceca) Anderlecht (Belgio)
  Fenerbahce (Turchia)
  Sparta Praga (Rep.Ceca)
  Steaua (Romania)
  PAOK (Grecia)
  Young Boys (Svizzera)
  Rostov (Russia)
  Monaco (Francia)

 

–  4° turno preliminare

Percorso piazzate

Man. City (Inghilterra)

Villarreal (Spagna)

Roma (Italia)

Borussia Moenchengladbach (Germania)

Porto (Portogallo)

 

–  Fase a gironi


Teste di serie

Non teste di serie
Real (Spagna, campione in carica) Atletico (Spagna)
Bayern (campione di Germania) Napoli (Italia)
Barcellona (campione di Spagna) Siviglia (Spagna)
Benfica (campione di Portogallo) Arsenal (Inghilterra)
PSG (campione di Francia) Dortmund (Germania)
Juventus (campione d’Italia) Leverkusen (Germania)
CSKA (campione di Russia) Basilea (Svizzera)
Leicester (campione d’Inghilterra) Tottenham (Inghilterra)
  Dinamo Kiev (Ucraina)
  Lione (Francia)
  PSV (Olanda)
  Sporting (Portogallo)
  Bruges (Belgio)
  Besiktas (Turchia)

 

Settantotto squadre, undici mesi di partite mozzafiato, una sola vincitrice: che il divertimento (ri)cominci!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *